50 tattoo che potete farvi sul polso!

tatuaggi polso

Il polso è sempre stato un luogo di attrazione per il mondo dei tatuaggi: ed è anche uno dei luoghi più utilizzati nella vita di tutti i giorni, considerato che – in fondo – è anche la zona del corpo dove mettiamo i nostri orologi e i nostri braccialetti. Dunque, non c’è da stupirsi che il polso sia una scelta così popolare e così gettonata per quel tatuaggio che in fondo avete sempre desiderato, magari segretamente. Tuttavia, prima di prendere la passione a piene mani per questo genere di declinazione della body art, vi consigliamo di ragionare attentamente sui pro e sui contro di tali scelte, poiché dalla corretta individuazione degli uni e degli altri arriveranno le migliori soddisfazioni per voi!

Tatuaggio: visibile o no?

In particolar modo, prima di prendere il coraggio a piene mani e affacciarvi nel mondo dei tattoo sul polso, ricordate che è fondamentale assicurarsi di aver considerato tutte le possibili implicazioni che sorgono con un tatuaggio molto visibile, come quelli che possono essere effettuati sul polso. Molti posti di lavoro, infatti, vietano i tatuaggi visibili ai propri dipendenti, e non importa quanto piccolo o delizioso possa essere il disegno!

Anche per questo motivo, sul nostro sito abbiamo sempre cercato di ispirarvi un po’ di sana cautela nella scelta dei migliori tattoo. Cautela che tuttavia non dovrà certamente tenervi al di fuori della possibilità di poter consultare avidamente la nostra gallery!

50 foto imperdibili!

Non è stato certamente semplice mettere insieme 50 foto che ritraggono altrettanti tatuaggi da realizzare sul polso, considerato che tutti meriterebbero di essere oggetto di attenzione, e che almeno altrettanti sono rimasti fuori da questa selezione che, altrimenti, avrebbe finito con l’essere esageratamente ampia! Tuttavia, riteniamo che quanto andrete a trovare nelle prossime righe sia un buon punto di partenza, sufficientemente vario da soddisfare ogni vostra preferenza.

Tra i principali modelli che potreste sfogliare in queste righe troverete ad esempio il simbolo del fulmine, da declinarsi in mille diversi modi – a seconda delle vostre preferenze – o ancora i tanti richiami floreali, sempre più eleganti, coloratissimi o di nero. Tante varietà sono inoltre riconducibili al posizionamento: alcuni tatuaggi sul polso si dirigono in modo convinto verso l’avambraccio, altri invece avvolgono il polso come un bracciale (e non è un caso che i braccialetti tatuati siano diventati così popolari nel corso degli ultimi anni).

Anche in questo caso, molto non potrà che dipendere dalle vostre preferenze. Alcune donne preferiscono per esempio i tatuaggi molto minimali, che non si notano in caso di utilizzo di maniche lunghe, di bracciali o di orologi. Altre invece ritengono che il polso possa essere sfruttato pienamente, con tatuaggi piuttosto estesi sul fronte longitudinale. Insomma, considerato che non ci sono regole precise in tale ambito, ciò che possiamo consigliarvi è quello di farvi un giro nelle nostre gallery e cercare di arricchire le vostre idee in tal proposito.

Peraltro, considerato che oggi abbiamo il vivo piacere di proporvi ben 50 diversi modelli fotografici di tatuaggi piuttosto accattivanti da replicare sul vostro polso, non vi rimane altro da fare che dare uno sguardo attento a queste alternative e… farci sapere che cosa ne pensate!

40 nuovi tatuaggi con la freccia che non dovete perdere!

tatuaggi frecce

Avete mai visto un bel tatuaggio con una freccia? Probabilmente si, considerato che questo tattoo è uno dei più utilizzati e gettonati da tantissimi anni, e che ha rappresentato uno degli elementi di maggiore attrattività nei tattoo della nuova e della vecchia scuola.

D’altronde, la freccia è uno strumento di antichissima provenienza, utilizzato nei secoli per poter cacciare gli animali, per combattere in battaglia o per difendere i propri territori. Associata a un arco, è spesso rappresentata singolarmente, o altre volte associata ad altri simboli.

Cerchiamo allora di saperne un po’ di più, e comprendere perché la raffigurazione della freccia potrebbe darvi un significato emozionale aggiuntivo!

Che significati ha la freccia?

Il significato della freccia varia a seconda della cultura di riferimento. Per gli indiani d’ America, ad esempio, la freccia richiama il sole, ed è uno degli elementi più importanti della cultura dei “pellerossa”. Per i cristiani invece la freccia rappresenta il martirio e la sofferenza, mentre per gli egiziani simboleggia la guerra, se le frecce raffigurate sono due, e vengono incrociate su uno scudo.

Sempre in riferimento alle principali tradizioni culturali antiche, per i greci le frecce del dio Apollo raffiguravano i raggi del sole, ma i dardi potevano anche riferirsi alle frecce dell’amore di Eros. Per gli Indù le frecce richiamano alla mente il dio Rudra, che utilizzava le frecce per provocare sofferenze alle persone.

Ulteriormente, per la cultura islamica le frecce simboleggiano la collera di Dio e la punizione per i nemici mentre nello sciamanesimo una freccia con le piume richiama alla mente un uccello che vola in cielo e, dunque, la possibilità di trascendere allo stato terreno.

Perché tatuarsi una freccia

Sulla base di quanto rammentato, possiamo dunque cercare di trarre qualche conclusione sul significato della freccia e, di conseguenza, sul perché possa valer la pena raffigurare sulla propria pelle un simile simbolo.

In linea di massima – sebbene ognuno sia libero di apporre a tale simbolo il significato che preferisce – per l’universo maschile la freccia significa penetrazione, potere o guerra. Associata – come spesso accade – alla figura di un arco, la freccia simboleggia invece l’unione. Se la freccia invece è scoccata, può simboleggiare la voglia di raggiungere obiettivi concreti nel prossimo futuro, la propria determinazione o ancora la direzione che si vuole prendere nella vita. La freccia indica d’altronde una scelta della strada da seguire, con forza, vigore e coraggio.

Ad ogni modo, molta parte del significato della freccia dipende dal modo con cui viene rappresentata e combinata. Per esempio, disegnare frecce incrociate significa voler raggiungere concetti opposti (come uomo e donna) mentre una freccia con sangue o trafitta nella pelle equivale a rappresentare di avere subito un torto, ma avere la forza di non cedere e risollevarsi. Una freccia nel cuore è tradizionalmente simbolo di amore e di unione (ma se c’è sangue significa dolore e tradimento), mentre una freccia con arco simboleggia il potere, o unione di uomo più donna .

A questo punto, se volete approfondire la vostra conoscenza dei tatuaggi con le frecce, non vi rimane altro da fare che consultare la nostra gallery, dove abbiamo estratto più di 40 nuovissimi simboli di frecce che vi consigliamo di consultare al fine di comprendere se in tali modelli vi possa essere qualcosa di vostro reale gradimento.

Sfogliate dunque con attenzione la gallery di cui sotto e valutate in compagnia del vostro tatuatore di fiducia che cosa possa essere il caso di fare anche sulla vostra pelle, al fine di tramutare in realtà e in disegno un’emozione o un sentimento che volete condividere.

Gli uomini con i tatuaggi sono più attraenti?

uomo tatuato

La domanda potrebbe avere numerose sfaccettature tra le risposte dei nostri lettori e delle nostre lettrici, ma cerchiamo comunque di fornire un contributo alla questione oggetto del nostro post odierno, che si domanda se gli uomini con i tatuaggi siano più attraenti di quelli che invece non sfoggiano una simile opera di body art. Insomma, tatuarsi ci rende più affascinanti e in grado di generare un’attrattività distintiva nella popolazione femminile, oppure il tatuaggio non sposta gli equilibri di bellezza e di attrattività in un uomo, essendo ben altri gli elementi che potrebbero condurci in uno stato di sex appeal?

Come sono cambiati i tatuaggi nell’immaginario collettivo

tatuaggi sulle spalle e sul petto

Per poter rispondere alla questione protagonista del nostro approfondimento, non possiamo non introdurre come nel corso dei decenni la concezione dei tatuaggi nell’immaginario collettivo sia cambiata radicalmente.

C’era infatti un periodo, non tanto tempo fa, in cui i tatuaggi erano considerati dei tabù per i “gentiluomini”, essendo dei “marchi” impressi su galeotti o poco di buono. Oppure su marinai, che erano abitudinari a condire la propria pelle con tattoo particolarmente significativi.

Le cose oggi sono evidentemente molto cambiate, visto e considerato che nel solo Regno Unito ci sono 20 milioni di persone con un tatuaggio, e che negli Stati Uniti le proporzioni sono piuttosto simili. Secondo un rapporto Pew, inoltre, il 40 per cento dei millennials ne aveva uno appena dieci anni fa, con una percentuale che potrebbe essere accresciuta ulteriormente negli anni successivi.

I tatuaggi in Italia

E nel nostro Paese? Stando a una ricerca condotta dall’Iss e dall’Istituto ricerche e analisi di mercato Ipr Marketing, su un campione di 8.000 persone dai 12 anni in su, ad essere più tatuate sono le donne (13,8%) rispetto agli uomini (11,7%), i quali preferiscono tatuarsi braccia, spalle e gambe, mentre le donne puntano soprattutto alle caviglie, alla schiena, ai piedi.

A chi piace il tatuaggio

yoga e tattoo

Secondo un recente sondaggio commissionato da EcigaretteDirect, il tatuaggio piace a molti e a molte, ma non a tutti e a tutte. In particolar modo, sembra che gli uomini non gradiscano i tatuaggi sul corpo delle donne, tanto da introdurli al primo posto negli elementi che entusiasmano di meno nell’universo femminile, con il 37%, davanti all’alito cattivo con il 28%, al fumo con il 17%, ai troppi piercing con il 10% e alle unghie rosicchiate con il 5%.

E sugli uomini? Per saperlo dobbiamo ricorrere a uno studio polacco che è stato recentemente pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences, secondo cui le donne pensavano che i maschi con un tatuaggio sembrano più sani delle persone che non hanno un tatuaggio.

Di salute, però, si tratta: lo studio sembra infatti confermare che la presenza di un tattoo non sembra rendere più attraenti gli uomini agli occhi delle donne. Però, è anche vero che lo studio sottolinea come gli uomini che possedevano un tatuaggio venivano ritenuti “peggiori”, sia come partner che come padre. Generalmente, chi ha un tatuaggio viene interpretato come un uomo più maschile, più dominante, più aggressivo.

Alla luce di ciò, i ricercatori hanno dunque concluso che i tatuaggi possono avere una doppia funzione. Da una parte, i tattoo possono influenzare le preferenze femminili, dall’altra parte sono importanti anche per la concorrenza tra gli uomini.

Al di là di questo, una cosa sembra essere certa: il ruolo dei tatuaggi è sempre più centrale e sempre più diffuso nella nostra società, e tanti sono i significati che è possibile ricollegare alla presenza di queste opere di body art nella superficie del corpo femminile e maschile. E voi che cosa ne pensate?

Tatuaggi femminili, una panoramica di quelli preferiti!

tatuaggi femminili

Individuare quali siano i tatuaggi femminili preferiti dalle donne non è certo facile, visto e considerato che il panorama delle tendenze più moderne è davvero molto esteso ed eterogeneo. Dai tatuaggi più delicati a quelli più ricchi e pieni, da quelli colorati a quelli tutti neri, da quelli piccoli a quelli grandi, ogni donna potrà ben scegliere un tatuaggio diverso, nel tentativo di trovare quel che fa maggiormente per se all’interno di una infinità di alternative.

D’altronde, decorare il proprio corpo con un segno distintivo è una tendenza di grandissima attualità, ed è diventato trend dominante proprio perché è possibile cercare milioni di varie ispirazioni e altrettanti modelli da seguire per raccontare il proprio punto di vista.

Peraltro, per i tatuaggi femminili attualmente sembrano essere preferiti gli estremi, e non certo le mezze misure: al momento il trend dei tatuaggi piccoli è sicuramente quello più seguito, ma non sono poi poche le ragazze che scelgono di dipingere ampie porzioni del proprio corpo con quelle che a tutti gli effetti sono vere e proprie opere d’arte. Ma quali sono i modelli probabilmente più scelti nell’anno?

Ne abbiamo individuato cinque, da sottoporvi!

Tatuaggi piccoli

Ne abbiamo già parlato, pur brevemente: i tatuaggi piccoli stanno riscuotendo molto successo. Si tratta d’altronde di tattoo piuttosto delicati, originali, discreti. Insomma, un bel modo per poter comunicare agli altri e a se stessi qualcosa, ma senza esporsi troppo. Tra le zone del corpo preferite dalle donne per i tatuaggi di piccole dimensioni troviamo sicuramente le dita delle mani, il collo, il polso, le caviglie, i piedi, la zona dietro l’orecchio e… non solo.

Gli animali

Come ben intuibile, tra i soggetti preferiti per i tatuaggi femminili non possiamo che accennare alla presenza di tantissimi animali: spesso la scelta ricade su quelli con cui ci si sente più in affinità, o con i quali magari si sono potuti condividere degli attimi insieme. Tatuaggi animaleschi da cui di norma si cerca di trarre la giusta forza, la sicurezza o l’energia per poter affrontare le nuove fasi della propria vita.

Tra i vari animali, condividiamo con voi l’opportunità di poter ritrarre sul vostro corpo le farfalle, simbolo di eleganza, libertà e delicatezza, o ancora tutti gli animali acquatici che troviamo più attraenti, come i pesci o le tartarughe.

I fiori

Sempre in proposito di tattoo femminili, un soggetto immancabile è il fiore e, tra di essi, il fiore di loto, il giglio, il fiore di ciliegio, la viola e naturalmente la rosa. La bellezza, l’eleganza, la raffinatezza, la naturalezza e – nel contempo – la fragilità e la voglia di rinascere, sono solamente alcuni dei significati che i fiori possono ben contribuire a diffondere.

I nomi e le frasi

I nomi e le frasi sono sicuramente tra i soggetti più tatuati dalle donne. Che si tratti di un messaggio, del nome dei familiari, dei figli o di una persona importante, o ancora di una poesia o di un estrapolato dal testo di una canzone o di un libro, i tatuaggi testuali sono una scelta che può facilmente toccare le emozioni e la sensibilità delle donne che se li tatuano, e anche in coloro che hanno la fortuna di osservare queste forme di body art.

I fumetti

Sono tantissime le donne che scelgono di tatuarsi un richiamo al mondo dei fumetti e dei cartoni animati. E non è difficile capire perché: i fumetti e i cartoni animati possono infatti rispecchiare la propria infanzia, l’epoca più spensierata, i legami con la famiglia e tanto altro ancora. Insomma, come farne a meno?

E voi quali tatuaggi femminili preferite?

Ritirati alcuni lotti di inchiostri per tatuaggi: ecco quali sono e per quale motivo

lotto inchiostro

Il Ministero della Salute ha dato il via al ritiro di alcuni lotti di inchiostro utilizzato per i tatuaggi. Il pericolo è infatti che all’interno di tali tatuaggi vi siano delle sostanze cancerogene, pericolose per la salute umana.

Questa volta, stando al comunicato ministeriale, a finire nel mirino delle autorità sanitarie sono stati alcuni lotti del marchio Black Dynamic, prodotti dalla ditta Barber Wholesale, in Gran Bretagna, e importati in Italia dalla Sunskin Tattoo Equipment di Latina. I lotti richiamati si riferiscono unicamente a inchiostri di colore nero, e sono riconducibili al numero 91024110 e al numero 91022050.

Stando a quanto indicano le analisi che sono state condotte dall’Arpa Piemonte, in particolar modo, all’interno del lotto n. 91022050 sarebbero stati trovati degli idrocarburi policiclici aromatici in concentrazione pari a 7,568 + 1,419 mg/kg, con superamento dei valori massimi pari a 0,5 mg/kg, così come individuati dalla Risoluzione Europea 2008 Res AP 2008/1.

Il lotto n. 91024110, invece, è stato analizzato da Buzzi e presenta degli IPA pari a 20,9 mg/kg, anche se nell’etichetta è ben riportata la dizione “inchiostro da disegno e calligrafia”, con l’avvertenza di non utilizzarlo per i tatuaggi. Una nota dei Nas ha imposto la vigilanza sull’impiego di questa seconda tipologia di inchiostro, che non deve essere assolutamente utilizzato per la realizzazione dei tatuaggi, proprio a causa dell’elevatissima presenza di IPA, in misura superiore a 40 volte rispetto a quella massima considerata come lecita.

Peraltro, come si può ben rammentare, non è questo il primo ritiro che il Ministero della Salute ha deliberato per la tutela e per la sicurezza umana. Qualche settimana fa era infatti stato ritirato l’inchiostro Strong Black Biotek, contraddistinto dal lotto n. 16M09, dopo il monitoraggio che Arpa Piemonte aveva fatto su un suo campione, dal quale aveva rilevato la presenza di idrocarburi policiclici e benzoapirene in concentrazione pari a 1,201  +/- 0,264 mg/kg.

inchiostro tatuaggi

Insomma, non certo una buona notizia per tranquillizzare un settore, quello dei tatuaggi e della body art, che nel corso delle ultime settimane è stato interessato più volte da notizie poco liete.

Tra le più recenti vi sono ad esempio le notizie relative alle osservazioni mediche che avrebbero permesso di scoprire che le microparticelle di inchiostro utilizzato per i tatuaggi sarebbero in grado di viaggiare nel sangue, fino ad arrivare ad essere intercettati dai linfonodi, che verrebbero “colorati” dall’inchiostro, un po’ come avviene con la nostra pelle.

Grazie all’utilizzo del microscopio più potente del mondo è dunque stato possibile rilevare come frammenti minuscoli di inchiostro sarebbero ben in grado di passare sotto pelle a causa delle lesioni in sede di realizzazione del tatuaggio e, ulteriormente, di essere trasferiti nel sangue, dove possono viaggiare fino a incontrare il ruolo delle nostre sentinelle, i linfonodi.

Altra notizia che ha allarmato il settore è quella legata al caso di una donna australiana di 30 anni che è stata ricoverata con dei rigonfiamenti anomali, che i medici pensavano in un primo momento fossero causati da qualche malattia tumorale. Ulteriore accertamenti hanno invece permesso di comprendere che la determinante era da ricercarsi nella realizzazione di un tatuaggio che la donna si era fatta ben 15 anni prima.

Insomma, il comparto della body art continua a guardare con crescente attenzione a quel che potrebbe accadere sul fronte dei nuovi rilievi medici e clinici, con la consapevolezza che, comunque, il miglior metodo per poter ridurre qualiasi tipo di rischio non può che essere quello di rivolgersi ad un tatuatore in grado di rispettare tutte le principali prescrizioni in termini di salute e prevenzione.

45 tatuaggi sensazionali che ogni donna dovrebbe vedere

Come si può prendere spunto per un nuovo tatuaggio? Certamente, la fonte principale non può che essere rappresentata dalla necessità di “guardarsi dentro”, considerato che il tattoo dovrebbe essere una vostra creatura, da personalizzare e da curare in ogni singolo dettaglio. Insomma, se volete avere qualche simbolo che possa essere pienamente in grado di rispettare le vostre emozioni, niente di meglio che partire da zero, frugando nei meandri della vostra mente quale potrebbe essere la migliore concretizzazione di ogni sforzo stilistico.

Ad ogni modo, farsi un’idea dando un’occhiata a quanto fanno gli altri non fa poi male, no?

Tanti modelli irresistibili!

Se siete d’accordo con noi sul fatto che farsi un’idea alla ricerca dei migliori modelli fotografici sia comunque utile per potersi rendere conto delle tendenze in atto e, in ogni caso, allargare le proprie conoscenze sulla body art, non vi resta che dare uno sguardo agli scatti che di seguito abbiamo scelto di condividere con voi: si tratta di tantissime foto che abbiamo selezionato e condiviso con la voglia di creare un po’ di sana curiosità nelle vostre prossime opere tattoo!

Nel far ciò, vi renderete probabilmente conto che le opportunità di personalizzazione dei vostri tatuaggi sono numerosissime! E vi renderete anche conto che una delle tendenze imperdibili nella body art è relativa alla possibilità di apprezzare la vostra pelle con tattoo minimali, di dimensioni ridotte, e univocamente in grado di esprimere una potenza comunicativa senza precedenti. Sfogliate con convinzione le ipotesi che abbiamo scelto per voi. Noterete la presenza di modelli davvero molto validi, che in pochi centimetri quadrati di pelle riusciranno a simboleggiare emozioni e pensieri molto più profondi e vasti di quelli che riuscirete a manifestare con le parole.

Naturalmente, non fermatevi sulla sola potenza evocativa, e apprezzate altresì le linee stilistiche e il design che sono propri di tali tattoo. In tale ambito, le tendenze dei tatuatori più in voga del momento sono piuttosto eterogenee: tra le varie, tenete conto – ad esempio – che ad andare fortemente di moda è lo stile acquerello, che vi permetterà di poter disporre di un’affascinante alternanza di colori, come se la vostra pelle fosse la tela di un’artista!

Piccolo è meglio?

Chiariti gli spunti che sopra abbiamo avuto il piacere di riepilogare, non possiamo non sottolineare ancora una volta come il tattoo necessiti di una completa personalizzazione in ogni suo aspetto. In tal senso, non è ad esempio sempre detto che un tattoo minimale debba essere preferibile rispetto a uno più ampio: anche se la tendenza – ne abbiamo parlato più volte – è quella a privilegiare disegni più contenuti nelle dimensioni, potete testare “l’effetto che fa” anche con tatuaggi maggiori, in grado di darvi la possibilità di sprigionare dettagli, contrasti, colori e effetti artistici su superfici più ampie.

Nel far ciò, cercate di tenere conto di ogni singolo aspetto: abbiamo già rammentato in passato, ad esempio, come in alcuni ambienti di lavoro la presenza di tatuaggi in aree visibili non sia particolarmente gradita…

Ad ogni modo, la degna conclusione dei rapidi spunti che sopra abbiamo avuto modo di proporvi non può che essere rappresentata da questa ghiotta gallery che abbiamo scelto di proporre: si tratta di oltre 45 diversi scatti fotografici che vi mostreranno tanti pregi dei modelli di body art più in voga del momento. Provate a sfogliare con un pizzico di passione le foto che verranno, e provate altresì a domandarvi se tali modelli possano o meno andare bene alla vostra personalità e a ciò che volete comunicare esternamente: fateci sapere che cosa ne pensate!

20 meravigliosi tatuaggi floreali in bianco e nero!

tatuaggi floreali

Chi l’ha detto che un tatuaggio per poter essere pienamente attraente debba necessariamente essere a colori? In questo nostro approfondimento ci occuperemo di alcuni fantastici tatuaggi in bianco e nero, dedicati al mondo floreale. Tanti modelli ultra-femminili che vi consigliamo di guardare con attenzione se avete intenzione di abbracciare il mondo dei tatuaggi partendo da uno dei suoi simboli più tradizionali – il fiore – e volete farlo con un tocco di fascino black & white.

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di questi tattoo, e perchè potrebbe valerne la pena sperimentarne uno sulla propria pelle!

Tatuaggio con i fiori, eccellenza della old school

In questo nostro focus non possiamo non ricordare come il tattoo floreale sia uno dei must have della old school, soprattutto per il pubblico femminile. Dalle rose in poi, sono numerosi i fiori che sono entrati a far parte di diritto dei simboli per eccellenza della tradizione della body art, e con il passare dei decenni l’attenzione che si è creata nei confronti di questo genere di elementi è cresciuta a dismisura, fino a diventare una vera e propria sotto-scuola.

Detto ciò, non vogliamo naturalmente invitarvi a “fermarvi” alle tradizioni della old school, oppure guardare ciecamente alle nuove tendenze. Piuttosto, cercate di farvi un’idea piuttosto ampia di quelli che sono stati, sono e saranno i migliori trend, e valutate se all’interno di essi vi sia qualche che possa realmente convincervi e riteniate possa fare realmente al caso vostro.

Bianco e nero, una scelta di stile

Nel far quanto sopra ricordiamo, cercate anche di comprendere se il vostro istinto vi conduce verso i tatuaggi più colorati, oppure nei confronti di quelli in bianco e nero, protagonisti della nostra gallery odierna. La scelta è di stile e di gusto, e non è detto che i primi siano necessariamente migliori dei secondi, o viceversa.

19-1

Quel che sembra tuttavia intuibile è che nel corso degli anni la scelta di colorare un tatuaggio è venuta parzialmente a ridimensionarsi, per far posto alle emozioni che solamente il bianco e il nero possono garantirvi. Di qui, una vera e propria scuola di pensiero che punta ad apprezzare le proprie creazioni proprio poggiando i convincimenti su un accorto ricordo al black & white, che nel corso del 2017 è divenuto sempre più frequente.

Peraltro, un motivo non sottovalutabile che ha spinto molte persone a varare un tattoo bianco e nero è legato anche ai costi: tralasciando gli aspetti di complessità e la remunerazione dell’artista, infatti, generalmente i tatuaggi in bianco e nero hanno un costo mediamente inferiore a quello dei tatuaggi con più pigmenti.

Tante foto per farsi una migliore idea

Giunti a questo punto del nostro focus sui migliori tatuaggi floreali in bianco e nero per l’estate 2017, non possiamo che concludere invitandovi a dare uno sguardo alla gallery che segue: tantissime foto che potranno mostrarvi una parte delle piene potenzialità che i tattoo di questa categoria potranno donarvi se deciderete di puntare sopra la giusta attenzione.

Vi consigliamo dunque di dare uno sguardo alla collezione di nuove fotografie che oggi abbiamo ipotizzato per voi e per i vostri progetti di realizzazione di un nuovo tattoo. Provate a comprendere se qualcuno di questi modelli sia o meno in grado di soddisfare le vostre pretese di creatività, e – se fosse così – provate altresì a parlarne con un vostro tatuatore di riferimento, con il quale condividere ogni aspetto.

E voi che ne pensate? Questi fiori in bianco e nero non sono forse delle vere e proprie opere d’arte? Vi convincono o preferite qualcos’altro? Fateci sapere la vostra opinione!

1-9

3-2

4-4

6-1

7-3

8-2

11-1

14

16-2

17-1

18-1

19-1

20

21

23

26-1

28

29-1

30-1

Tatuaggi dell’amicizia, una guida alle scelte migliori dell’anno

tatuaggi amicizia

Farsi dei tatuaggi in segno di amicizia è una tendenza ancora molto diffusa, soprattutto tra le giovani donne (ma non sono poi pochi i maschietti che hanno ceduto alla tentazione di tatuarsi un simbolo del loro affetto relazionale). Ma quali sono i migliori trend che potreste valutare, se avete realmente l’intenzione di farvi un tatuaggio in segno di amicizia? Le opportunità che potreste optare sono davvero numerose, e in questo nostro approfondimento odierno abbiamo il piacere di svelarne almeno qualcuna di principale riferimento, che siamo certi costituiranno la principale base di ragionamento per un bel tattoo tra amici!

Meglio un simbolo o un nome?

La prima cosa che appare evidente quando si valuta la possibilità di farsi un bel tatuaggio dell’amicizia, è legata all’oggetto del vostro tatuaggio. Sono pochi coloro che scelgono di ritrarsi il nome della persona amica, preferendo invece, nella maggior parte dei casi, puntare sull’immagine di un simbolo che possa essere meno chiaro agli occhi di tutti, ma non per questo meno evocativo (anzi!) agli occhi della persona cui è diretto il tatuaggio e, soprattutto, nei confronti di se stessi.

best-friend-tattoos-35

Intuibilmente, niente vi vieta di optare per un bel tatuaggio con il nome della persona cara. Fatte salve le premesse che sopra abbiamo specificato, vi indichiamo tuttavia che si tratta di una scelta minoritaria rispetto – magari – alla possibilità di tatuarsi un’immagine o un simbolo di altra natura. Badate pertanto bene a quel che fate, e cercate di trovare il giusto mix tra la possibilità di soddisfare le vostre ambizioni, e la possibilità di seguire le principali mode del momento.

Insomma, come sempre abbiamo modo di ricordare sui nostri approfondimenti, se volete realmente scegliere un bel tatuaggio dell’amicizia, il punto di inizio della vostra valutazione non potrà che essere rappresentato dalla possibilità di poter individuare l’alternativa che può maggiormente risultare di gradimento per le vostre scelte. Abbiate modo di dedicare il giusto tempo a questa scelta, senza affrettare le opzioni e, di contro, facendo in modo che si tratti di una scelta pienamente convinta.

Tatuaggi con la chiave

Introdotto quanto sopra, abbiamo il piacere di esporre qualche buona alternativa che potrebbe fare realmente al caso vostro. Con l’avvertenza – si intende – che è ben difficile cercare di riassumere in poche righe quali sono le principali tendenze in materia di tatuaggi dell’amicizia.

best-friend-tattoos-53

Ad ogni modo (potrete vedere tanti altri modelli nella gallery che sotto abbiamo scelto di condividere con voi) un buon modello potrebbe essere quello della chiave. La chiave è sicuramente uno dei tattoo migliori per poter simboleggiare una duratura e meravigliosa amicizia con la persona cara. Si tratta di un simbolo che si presta a tanti significati, e che potrebbe essere oggetto di una facile personalizzazione.

Di fatti, come sempre accade nel mondo della body art, spesso a fare la differenza tra un tatuaggio “già visto” e poco creativo, e un tatuaggio fantastico, sono i dettagli. Cercate pertanto di personalizzare la chiave con gli elementi di personalizzazione che meglio riterrete opportuni, cambiandone le caratteristiche, le forme, e così via. Intuibilmente, ogni dettaglio della chiave dovrà avere un significato particolare, ricollegabile a qualche aspetto particolare della vostra amicizia.

Detto ciò, ricordiamo anche che questo tatuaggio è davvero perfetto sia per uomo che per donna, considerato altresì che è possibile manifestare con esso qualsiasi legame di amicizia, anche tra sessi opposti (chi l’ha detto che non può esistere l’amicizia tra un uomo e una donna?).

Tatuaggio con la farfalla

Un altro simbolo che viene frequentemente utilizzato per poter manifestare il sentimento di amicizia è legato al mondo animale e, in particolar modo, alla farfalla. D’altronde, è ben noto che la farfalla sia un evidente simbolo di purezza, di libertà, di lealtà. E quali migliori ingredienti per poter contraddistinguere la vostra amicizia se non – appunto – la trasparenza e la fedeltà?

best-friend-tattoos-81-650x650

Anche in questo caso, possiamo ben rammentare quanto abbiamo già avuto modo di ricondurre nelle scorse occasioni di approfondimento. Cercate sempre di personalizzare in maniera adeguata il vostro tatuaggio con la farfalla, evitando di farne uno troppo “uguale” a un modello di riferimento che avete trovato magari di particolare gradimento. Cercate invece di personalizzare a dovere il vostro tattoo con la farfalla, cercando di renderlo “vostro”, e conferendo a ogni dettaglio un certo e preciso significato. Solamente in questo modo avrete un pieno agio con la vostra creazione di body art, in grado di accompagnarvi per il resto della vostra vita con un senso unico e inimitabile.

Tatuaggio con il cuore

Più ricorrente sulle pelli femminili piuttosto che su quelle maschili, il tatuaggio con il cuore è sicuramente una scelta molto frequente, un vero e proprio must per tutte le persone che vogliono simboleggiare un profondo affetto nella maniera più classica possibile. Starà poi a voi, come sempre, cercare di personalizzare questo genere di tattoo nel più gradito dei modi.

Ad esempio, potreste cercare di replicare un cuore nel modo più classico, oppure puntare su un cuore diviso in due, con una metà sulla vostra pelle e l’altra metà in quella della persona amica. Ulteriormente, potete cercare di personalizzare il tatuaggio andando a iscrivere delle iniziali dell’amico, una data che ritenete particolarmente significativa, e così via. Insomma, anche in questo caso val la pena di rammentare come le opportunità di rendere il tatuaggio più personalizzato siano davvero infinite!

Tatuaggio con la zampa

Con la quarta proposta del tatuaggio dell’amicizia torniamo nel mondo animale, attraverso la zampetta del cane o quella del gatto. Si tratta di simboli davvero molto belli, con il cane che probabilmente rimane il simbolo più appropriato per un bel tatuaggio dell’amicizia. L’amico più fidato dell’uomo è infatti un inconfondibile segno di fedeltà e di amicizia incondizionata, e quale migliore occasione di manifestare tali simboli attraverso un bel tattoo con la zampetta del cane sulla propria pelle?

de975a70e1a3ad722b09b8a8ba79038f

Peraltro, ricordate che le occasioni di personalizzare questo modello sono davvero infinite. Potete infatti realizzare un tatuaggio molto stilizzato, uno più particolareggiato, uno più attinente alla realtà o uno più fumettistico. Anche in questo caso, tantissime scelte per un tatuaggio che dovreste fare in modo di sentire maggiormente vostro!

Per quanto riguarda il tatuaggio del gatto, la scelta è di solito riferibile al mondo femminile, ma non mancano certamente i maschietti che hanno utilizzato questo simpatico felino per poter manifestare un’amicizia profonda. A voi la scelta, probabilmente condizionata dal rapporto che comunemente avete con il mondo animale!

Tatuaggio con il geco

Il tatuaggio con il geco è certamente una delle scelte preferenziali da parte di uomini e donne. Realizzato prevalentemente in stile maori, si tratta di una scelta davvero molto interessante, che siamo certi riuscirete a valutare con la giusta dedizione.

È inoltre un tattoo di particolare tendenza e moda da diverso tempo. Quale migliore occasione di farlo proprio, andando ad apporre nella zona del corpo che ritenete preferibile?

Tatuaggio con i fiori

L’ultimo modello di tatuaggio dell’amicizia che ci sentiamo di consigliarvi, prima di procedere alla condivisione di qualche scatto fotografico, è legato al tattoo con i fiori. Il principale è probabilmente quello della margherita o della rosa, ma non mancano le donne (e gli uomini) che invece puntano a un bel quadrifoglio, o a un altro fiore che possa significare qualcosa per voi. Anche in questo caso, vi consigliamo di stare davvero molto tranquille, considerato che anche il tatuaggio floreale può essere oggetto di una facile personalizzazione.

Insomma, alla fine di questo nostro approfondimento, e prima di procedere alla condivisione di una bella gallery fotografica, non possiamo che consigliarvi di prendervi il giusto tempo per poter strutturare un bel tatuaggio dell’amicizia. Valutate che cosa sia meglio riprodurre sul vostro corpo (e se sia possibile coinvolgere anche l’amico in questo genere di impresa). Una volta individuato il modello, cercate di spingervi il più possibile vicino al punto di realizzazione di un bozzetto sul quale lavorare (prendetevi un altro po’ di tempo per poter comprendere se faccia realmente al caso vostro).

Infine, scegliete il luogo in cui riprodurre il tattoo. Non esistono, in questo caso, scelte migliori delle altre, considerando che molto dipenderà dal vostro gusto, dalle vostre necessità lavorative, e così via.

A questo punto non possiamo che invitarvi a rompere qualsiasi indugio, e dare uno sguardo alla gallery che abbiamo predisposto per voi. Si tratta di una serie di scatti fotografici che potreste utilizzare come modelli per poter cercare di arrivare alla definizione del miglior tatuaggio dell’amicizia da fare nel corso del 2017. Valutate se all’interno di questa gallery vi sia qualcosa che possa realmente esservi utile e, se così fosse, provate a parlarne con il vostro amico e con il vostro tatuatore di maggiore fiducia, al fine di arrivare a un punto di arrivo che possa essere pienamente convincente.

E non dimenticatevi nemmeno di farci sapere come è andata a finire con la vostra ricerca del miglior tatuaggio dell’amicizia! Avete trovato quel che cercavate in questa gallery? Le alternative che vi abbiamo proposto vi sono state di aiuto? Diteci che ne pensate e quale è stata la vostra scelta finale!

3d6e03d01c8f87b1d8eccef1afee380a

Nuove idee delicate per il vostro primo tatuaggio!

idee-tatuaggi

Volete qualche utile idea per la realizzazione del vostro primo tatuaggio? Allora siete nel posto giusto! Di seguito abbiamo infatti il piacere di proporvi una bella serie di scatti e di modelli che vi potranno essere di grande aiuto se desiderate disporre delle migliori idee e degli spunti più utili per poter apprezzare la vostra ricerca di un iniziale sbarco nella body art. Vi consigliamo pertanto di leggere le valutazioni di cui sotto, e guardare poi la serie di modelli che abbiamo scelto di individuare e di condividere con voi per arricchire la gamma di potenziali alternative di stile!

Piccolo è meglio?

Spesso le donne che si avvicinano all’effettuazione del proprio primo tatuaggio, sono colte da tantissimi dubbi sulla natura del tattoo, sul suo posizionamento, sui suoi colori, e così via. Proprio per questo molto spesso il primo tatuaggio è anche quello più piccolo e discreto, da riporre e custodire gelosamente in alcune zone del proprio corpo più o meno visibili agli occhi altrui. Non si tratta, a ben vedere, di una scelta poco congrua: le dimensioni del tatuaggio non sono certamente ricollegate in maniera univoca alla sua importanza e, anzi, a volte è proprio vero il contrario (ovvero, il tatuaggio di più piccole dimensioni si può tramutare in un simbolo di grande comunicatività!).

tatuagem-no-pulso-e-na-orelha

Una scelta molto importante

La prima volta che si realizza un tatuaggio ci si imbatte, intuibilmente, con una buona serie di diversi dubbi e di differenti interrogativi. Purtroppo, a tali dubbi non ci sono risposte univoche, con la conseguenza che, in fin dei conti, la scelta sarà fortemente soggettiva e influenzata da altri elementi di scelta “strategica”. Vi consigliamo, in tal proposito, di prendervi tutto il tempo di cui avete necessità, senza affrettare una scelta che – vi rammentiamo – è tendenzialmente definitiva.

Nuove fonti di ispirazione!

Per poter ottenere una pratica fonte di ispirazione, vi consigliamo di dare uno sguardo alle tante gallery che nel corso degli ultimi mesi abbiamo avuto modo di proporvi e, soffermarvi altresì su quella odierna. Provate a dare uno sguardo alle tante idee delicate offerte, e parlatene con il vostro tatuatore di riferimento per poter arrivare alla definizione di una bozza pienamente soddisfacente. A quel punto, prendetevi tutto il tempo che vi occorre per poter arrivare alla definizione di un risultato totalmente adatto alle vostre esigenze di body art, e valutate quali migliori personalizzazioni possano essere replicate sulla vostra pelle. Che ne pensate? Vi piacciono queste proposte?

tatuagem-no-pulso-e-na-orelha

75 tatuaggi da fare al posto dell’anello di matrimonio o della fedina!

anello-mani

Una tendenza si è recentemente diffusa anche nel nostro Paese: farsi un bel tatuaggio di coppia, nel dito che generalmente ospita l’anello matrimoniale, da utilizzare come una vera e propria fede. Certo, potrebbe non essere un’idea che piace a tutti/e, e potrebbe anche essere un’idea che fa storcere il naso a molte persone. Tuttavia, si tratta comunque di una gradevole ipotesi da tenere in considerazione, valutando anche che quanto sopra non esclude comunque che si possano utilizzare questi tatuaggi in abbinamento con un più tradizionale anello da matrimonio. Cerchiamo allora di saperne un pò di più, e arricchiamo il tutto con 75+ fantastiche foto da utilizzare come modello!

Fa al caso vostro?

La prima cosa che dovete pensare è, comunque, se un simile tatuaggio possa effettivamente fare al caso vostro. In linea di massima, potrebbe giovare il ricordare che, in realtà, questi tatuaggi sono molto più in grado di soddisfare le esigenze di persone diverse tra di loro, rispetto ad altri tatuaggi che richiedono un certo tipo di motivazione e di personalità. Potete pertanto scegliere il giusto tatuaggio da fare sul dito dell’anello, personalizzandolo ed elaborandolo come più vi aggrada. Gli esempi da prendere in debita valutazione – come la nostra gallery vi dimostrerà tra breve! – sono davvero tantissimi. Perchè non approfittarne?

wedding-ring-tattoo-41

Tante varianti per una scelta unica!

A proposito di idee, nel corso degli anni è stato piuttosto chiaro come non vi siano praticamente limiti a questo genere di “creazioni”. Alcune persone decidono di realizzare questo particolare tatuaggio perchè vogliono simboleggiare il proprio amore, andando a realizzare dei veri e propri anelli tatuati, mentre altre persone hanno preferito cercare di fare in modo che il proprio tatuaggio vada a “integrarsi” con quello della persona amata se le dita si intrecciano o si avvicinano. Altre ancora hanno invece puntato su simboli più o meno tradizionali e gettonati, come i tribali, l’infinito, il cuore, e tanto altro ancora”

Scegliete con attenzione

Al di là di quale potrà essere la vostra decisione, il nostro invito è pur sempre quello di scegliere con particolare attenzione: farsi un tatuaggio equivale infatti a marcare la propria pelle in maniera indelebile, e pertanto occorrerebbe riporre un pò di cautela nell’individuare la giusta soluzione. Naturalmente, trattandosi di un tatuaggio di piccole dimensioni, si è generalmente convinti che la scelta sia meno invasiva: ricordate però che il tatuaggio va a marcare la vostra mano, una delle parti più visibili e utilizzate del vostro corpo!

75+ foto per voi!

Come sempre, chiudiamo questo approfondimento attraverso una bella gallery fotografica che vi permetterà di avere qualche idea in più circa la possibilità di tatuare sul dito un bel messaggio d’amore nei confronti della vostra dolce metà. Sfogliate con attenzione la serie di scatti che sotto abbiamo condiviso con voi, e fate in modo di cercare di comprendere se vi possa essere qualche utile idea per arricchire di sensazioni e di emozioni le vostre dita. E voi che ne pensate? Vi piace l’ipotesi di tatuarvi sulle dita un anello?

3d-wedding-ring-finger-tattoos