50 tatuaggi femminili con i fiori da sfoggiare in autunno.

femminili con i fiori

I tatuaggi femminili con i fiori sono sicuramente tra i soggetti più affascinanti e più raffinati. Ispirati alla natura e ricchi di significato, personalizzabili e davvero ideali per decorare varie parti del proprio corpo con il giusto stile e con la necessaria eleganza, i tatuaggi con i fiori sono probabilmente la scelta più femminile che le donne possono adottare, e non a caso sono sempre più diffusi nell’universo rosa. Dai fiori di loto a quelli di ciliegio, passando per il pesco e per le rose, i tatuaggi con i fiori sono l’ideale per poter ornare alla perfezione diversi punti della propria pelle, dando vita a rappresentazioni artistiche di grande bellezza. Ma quali sono i più belli?

I tatuaggi più piccoli

Tra i tatuaggi femminili con i fiori, probabilmente quelli piccoli sono anche quelli maggiormente amati dalle donne. I tattoo femminili di piccole dimensioni, e in particolar modo quelli minimali, sono infatti sempre più diffusi sul corpo delle ragazze, e in particolar modo su braccio, piede, schiena e altre parti generalmente legate a una grande seduzione e romanticismo.

Difficile, in tal senso, cercare di compiere una sintesi dei tattoo più irrinunciabili: ultimamente, ad esempio, sono tornati di grande tendenza i tatuaggi di fiori giapponesi, come la peonia, i fiori di loto e i fiori di ciliegio. Cerchiamo di scovarne alcuni, e valutiamo i loro significati e la loro bellezza!

Tatuaggi fiori di loto

I tatuaggi di fiori di loto sono tra i tatuaggi maggiormente amati e riprodotti sul corpo femminile. Anche se non sono proprio delle “novità”, e per buona parte fanno parte dei tatuaggi della old school, sono tutt’oggi dei tattoo molto forti, in grado di rappresentare il simbolo della purezza e della bellezza. Si possono raffigurare piccoli o grandi, in bianco e nere o a colori. Anno dopo anno, i tatuaggi con i fiori di loto continuano a farsi prepotente strada nei corpi femminili, e in particolar modo su piede e nuca.

Tatuaggi fiori di ciliegio

Un altro fiore particolarmente fruito è il ciliegio, frequentemente trovato per decorare i fianchi, le braccia e le cosce. Il significato dei tatuaggi di fiori di ciliegio è vario, ma originariamente era legato ai guerrieri giapponesi, che imprimevano questo simbolo sulla pelle per potersi donare una nuova forza, visto e considerato che il ciliegio può significare la velocità e la vanità della propria esistenza.

Tatuaggi fiori di pesco

Altro fiore particolarmente gradito dal mondo femminile è quello del pesco. Si tratta di un fiore che è generalmente ricollegato alla rinascita, essendo connesso alla fioritura primaverile, alla raccolta e alla semina, alla bellezza e allo sviluppo.

Chiaramente, il nostro elenco potrebbe estendersi ancora a lungo, visto e considerato che la serie di fiori che potreste trovare particolarmente di gradimento è praticamente infinito e che, per arricchire ulteriormente le vostre possibilità di scelta, potete probabilmente valutare di mixare vari elementi, unendo due o più fiori di diversa estrazione, o magari unendo un fiore a una scritta o a un altro elemento extra floreale.

Qualsiasi sia la vostra scelta, prima di procedere oltre vi consigliamo di dare uno sguardo alla gallery che oggi abbiamo avuto modo di condividere con tutti voi. Probabilmente troverete qualche modello particolarmente attraente per le vostre finalità estetiche, e probabilmente troverete anche del pane per i vostri denti da creativi e da creative!

Provate pertanto a scorgere le varie alternative che sotto potete sfogliare, e fateci sapere che cosa ritenete che possa essere il caso di adottare per sfoggiare quanto prima un bel tatuaggio autunnale da fare invidia alle vostre amiche!

Tatuaggi floreali, tanti nuovi modelli da guardare e da copiare!

tatuaggi floreali

Dirlo con un fiore si può. E dirlo attraverso un tatuaggio con i fiori pure. I tattoo che ritraggono elementi floreali sono d’altronde tra i più noti e diffusi modelli preferiti da donne e uomini, che ricorrono a questo genere di modelli per poter esprimere i propri sentimenti e le proprie preferenze emozionali attraverso i fiori. E, considerando che il ventaglio di fiori tatuabili è quasi infinito, siamo certi che nessuno di voi avrà difficoltà nell’individuare quel che necessita per appagare la propria vena creativa!

Il linguaggio dei fiori

Il linguaggio dei fiori, e il correlato significato dei fiori tatuati, è qualcosa di estremamente vario e antico. È ben noto come la simbologia e il significato dei fiori abbiano da sempre rivestito una fondamentale importanza nel modo di comunicare tra le persone, e che da generazione in generazione il motto “dillo con un fiore” ha permesso di far esplodere la fruizione dei fiori per poter esprimere amore, gratitudine, passione, amicizia e tanto altro ancora.

Dunque, considerato che con i fiori si può esprimere qualsiasi tipo di sentimento, niente di meglio che valutare se esista un fiore adatto per poter esprimere quel che vi gira per la mente o per il cuore. Siamo sicuri che sarà così!

Un tatuaggio che non passa mai di moda

Tra i mille benefici che i tatuaggi con i fiori sapranno regalarvi, c’è sicuramente l’evidenza che si tratta di un modello che difficilmente sarà destinato a passare i moda. I tatuaggi con i fiori sono degli esempi di body art davvero molto remoti, in grado di perdersi alle origini di questa arte, e siamo sicuri che continueranno a rappresentare un gradevole approdo di esigenze stilistiche anche nel corso del prossimo futuro.

È altresì vero che questo genere di tattoo ben si presta, con la sua flessibilità, a soddisfare potenzialmente le scelte di tutte le donne e di tutti gli uomini. Attraverso i fiori è pertanto possibile – come abbiamo già visto nelle righe che precedono – esprimere qualsiasi tipo di sentimento e di emozione. Ed è altresì possibile riporre i vostri fiori preferiti ovunque, sul vostro corpo.

Come risulta facilmente comprensibile dalle gallery che vi abbiamo proposto nel corso degli ultimi mesi, infatti, i fiori rappresentano certamente un ideale modello da applicare a tattoo minimalisti e di ridotte dimensioni, seguendo così la moda del momento, e permettendovi di utilizzare il tatuaggio per la vostra mini opera di body art.

Di fatti, il mini tatuaggio con un fiore si presta ad esser “indossato” in qualsiasi punto del vostro corpo. I più gettonati sono ora quelli dei polsi e dietro le orecchie, ma potete comunque ottenere la stessa soddisfazione sulle caviglie, sulle braccia, sulle spalle, sul petto o sulla pancia. Come sempre, molto dipenderà da voi, dalle vostre preferenze in materia, dalle disponibilità che ritenete di poter avere (ricordate che in ambito di lavoro molte aziende non gradiscono che i propri dipendenti abbiano dei tatuaggi “ a vista”).

Chiarito anche quanto precede, non possiamo far altro che consigliarvi di osservare con particolare attenzione la gallery che oggi abbiamo scelto di condividere con tutti voi. Troverete al suo interno – ne siamo convinti! – sicuramente qualche gradevole fonte di ispirazione. Provate pertanto a guardare i modelli che vi abbiamo proposto con un occhio particolarmente critico, alla scoperta di qualche bozza che potreste cercare di arricchire e di personalizzare per arrivare al vostro nuovo tattoo d’eccezione.

Non dimenticatevi infine di farci sapere che cosa ne pensate! Vi sono piaciute queste foto? Ritenete che possano fare al caso vostro? O è opportuno rivolgere l’attenzione altrove? Esprimete la vostra opinione tra i commenti!

Tatuaggi sul collo e sulla nuca, nuove idee da cui prendere spunto.

tatuaggi nuca

Il tatuaggio sul collo e sulla nuca? È sicuramente una delle idee più gettonate e più trendy del momento, soprattutto nel mondo femminile (anche se pure nell’universo maschile continua a conquistare dei punti di merito!). Sebbene fino a non troppo tempo fa un tatuaggio sul collo e sulla nuca era una sorta di marchio di distinzione per i criminali, oggi le cose sono evidentemente molto diverse, tanto che l’area del collo e della nuca è certamente una delle preferite.

Insomma, da zona da non tatuare perché ritenuta troppo visibile, oggi il collo e la nuca sono due aree praticamente sdoganate, divenendo posti tra i preferiti per la realizzazione di un tattoo. Peraltro, non è affatto detto – come superficialmente si suole ritenere – che la zona del collo e della nuca sia così visibile: le donne, in particolare, potranno gestire le opere di body art di questa parte del corpo come preferiranno. Se vorranno nascondere il tattoo, non dovranno far altro che lasciare sciolti i capelli lunghi. Se invece vorranno valorizzare questo bel tatuaggio, non dovranno far altro che raccogliere i capelli o… tagliarli!

Detto ciò, vediamo insieme quali sono alcuni dei migliori spunti che vi consigliamo di tenere in considerazione se volete realizzare un bel tattoo in queste aree!

Che cosa raffigurare sul collo e sulla nuca

Ora che abbiamo introdotto questo tema, possiamo andare un po’ più in profondità e rammentare come per la zona del collo, e soprattutto per la zona della nuca, siano particolarmente gettonati e adatti tutti i tatuaggi che traggono spunto dai disegni più minimal o, comunque, i tatuaggi di più piccole dimensioni. L’elenco dei potenziali modelli che potreste prendere come esempio è lunghissimo, e in parte lo abbiamo riassunto nella gallery che sotto trovate: pensate ad esempio alla moda di tatuare dei codici a barre, delle date, delle lettere o delle iniziali, o ancora gli animali, i segni dello zodiaco, i fiori, le piume, i portafortuna, e così via.

Un ventaglio ampissimo di potenziali alternative che non potete che arricchire sulla base della vostra creatività. Provate pertanto a comprendere in compagnia del vostro tatuatore quali potrebbero essere le idee più opportune da sposare, e fateci sapere!

Tatuaggi su collo e nuca, qualcos’altro da sapere!

Naturalmente, tatuarsi il collo e tatuarsi la nuca rappresenta una scelta piuttosto diversa in termini di comfort, di efficacia e di estetica. Ricordiamo infatti che il tatuaggio sul collo è piuttosto doloroso, e vi darà un bel po’ di fastidio non solamente durante l’esecuzione del tatuaggio stesso, quanto anche nei giorni successivi. Intuibilmente, la sensazione del dolore è fortemente soggettiva, ma in linea di massima è comunque più doloroso della realizzazione di un tatuaggio in altre parti del corpo, come la nuca. Il collo è d’altronde una zona con pelle molto sottile, ed essendo sempre in movimento rende anche piuttosto difficile la guarigione.

Più nel dettaglio, le zone più dolorose del collo sono quelle comprese tra il collo e il retro dell’orecchio, in quanto ci sono molte terminazioni nervose, e ancora quella davanti al collo, sulla trachea. Dunque, chi ha timore del dolore che si potrebbe avvertire durante il tatuaggio, o chi ha una soglia di sopportazione piuttosto bassa, forse farebbe meglio ad abbandonare il collo e scegliere la nuca, una zona meno sensibile.

A margine di quanto sopra, non possiamo che consigliarvi di dare uno sguardo alla gallery di cui sotto. Si tratta di una selezione di decine di fantastici modelli che potete certamente “fare vostri”, utilizzandoli come base di riferimento per la realizzazione di un tatuaggio unico che saprà ben contraddistinguervi!