Chi l’ha detto che trascorsa la giovane età sia diventato troppo tardi per farsi un bel tatuaggio?

La CNN ha recentemente raccontato la storia di un’amabile nonnina che dopo aver passato tutta la propria vita a prendersi cura della sua famiglia, sta ora dimostrando al mondo che non si è mai troppo vecchi per realizzare i propri sogni.

Dorothy Pollack, che ha compiuto 103 anni lo scorso mese di giugno, sta infatti cercando di eliminare tutte le cose da fare nella sua personale Todo-list. La sua prima iniziativa? Un tatuaggio di una rana in onore dell’unica cosa che ama più della birra e degli hamburger.

La CNN ricorda che lo scorso 16 giugno la donna ha festeggiato il suo compleanno in una casa di cura a Muskegon, Michigan, dove ha trascorso i mesi in isolamento durante la pandemia di nuovo coronavirus.

Il Covid-19 l’ha tenuta in prigione per mesi“, ha detto alla CNN Teresa Zavitz-Jones, sua nipote, riferendosi alla situazione di isolamento della nonna nella casa di cura. “L’infermiera della casa di riposo ha detto che era terribilmente depressa e che dovevamo tirarla fuori. Non potevamo vederla, quindi non avevamo idea di come stesse realmente. È estremamente dura d’orecchi, quindi le telefonate non ci sono state d’aiuto”.

Settimane dopo essere stata dimessa dalla casa di cura, Pollack ha deciso di volere un tatuaggio senza che – peraltro – avesse mai manifestato questo genere di passione.

È stato piuttosto eccitante perché anni fa mio nipote voleva che me ne facessi uno e io non l’avrei fatto”, ha detto Pollack alla CNN. “All’improvviso ho deciso che mi sarebbe piaciuto farne uno. E se potessi, una rana. Perché mi piacciono le rane”, ha riso al giornalista.

E così venerdì scorso Pollack si è recata in un centro per la realizzazione dei tatuaggi, dimostrando di non avere affatto paura della sensazione dell’ago sulla pelle.

Non l’ho nemmeno vista fare una smorfia. Anzi, forse una volta ne ha fatto mezza“, ha detto alla CNN Ray Reasoner Jr., che ha tatuato Pollack all’A.W.O.L. Custom Tattooing di Muskegon. “Era così eccitata. È stata un’esperienza incredibile. Se qualcuno con più di un secolo di vita ti dice di fare qualcosa per lui, tu devi solo farlo. Pollack è la persona più anziana che abbia mai tatuato” – ha aggiunto Reasoner.

Dopo essersi fatta il tatuaggio, che ha detto di amare “assolutamente”, Pollack ha deciso di cancellare un’altra esperienza dalla sua lista: fare un bel giro in moto. E tutto lascia intendere che le cose non siano finite qui.

Fonte: cnn.com