Persegue un ideale estremo di perfezione. Modifica il suo corpo completamente

C’è chi vede la vita con più sfumature e chi pensa che sia o tutto bianco o tutto nero, ma quando questi due contrasti si incontrano vien fuori sempre qualcosa di particolare, aspetti della vita che diventano opere d’ arte.

Dopo che succedono alcuni avvenimenti nella vita di ognuno, si innescano dei meccanismi per cercare di scampare alle cose brutte e superarle, come per cercare di esorcizzarle e di vedere tutto da un’altra prospettiva. Il primo gesto che viene spontaneo è soprattutto quello di cambiare, stravolgere qualcosa di esterno o di interno a noi stessi.

tatuaggi estremi
Cambiamenti estremi, si o no? Questo ragazzo non ha avuto dubbi nel prendere la sua decisione (credit Canva.com)

Lo stesso è capitato a un giovane ragazzo, che ha scelto di stravolgere la sua vita, il suo aspetto, la sua immagine, per rivoluzionarsi dopo un evento che ha segnato la sua vita, e ritrovarsi in pace con sè stesso.

Adam Curlykale dall’ albinismo al nero grafite

Adam Curlykale, ragazzo di 32 anni, ha deciso di cambiare tutto di sè, apportando modifiche corporali radicali al suo corpo. Il giovane ha il 90% del corpo ricoperto di inchiostro grigio scuro. La particolarità di questa decisione, sta nel suo passato. Adam infatti soffriva di albinismo, una rara malattia congenita che colpisce la melanina, e può colpire zone del corpo parzialmente o totalmente. Il ragazzo aveva contratto l’ albinismo dopo che un’ altra grave malattia l’ aveva colpito improvvisamente, decidendo in seguito di tatuare il suo corpo di un nero grafite, compresi i suoi bulbi oculari.

tatuaggi total black
Adam Curlykale l’ uomo col 90% del corpo tatuato (credit facebook.com/Adam Curlykale)

La decisione tanto estrema di coprire il suo corpo con parti in total black, è stata presa con l’ intenzione di voler cancellare i segni che la malattia aveva lasciato su di lui. Aveva già iniziato con altri tatuaggi sul corpo, per poi prendere la decisione di coprire interamente il corpo man mano. Per adesso, le parti completamente tatuate sono dalla testa al busto, gambe e cosce. Adam ha raccontato che si è sentito diverso costantemente nella sua vita e che ha sempre amato il colore grigio, il suo preferito, e ci tiene a precisare che il colore della sua pelle tatuata in realtà è un grafite, non un vero nero intenso.

Il contrasto tra pelle e peli bianchi dovuti all’ albinismo, rende il suo aspetto molto particolare e unico al mondo. In un’ intervista, riportata da VirginRadio, Adam ha affermato che lui, per se stesso, ora è bellissimo e che i tatuaggi l’hanno finalmente fatto riscoprire. I tatuaggi che ha sul corpo sono tutti stati progettati da lui, perchè ha affermato di avere una visione ben specifica di sè.

Adam però non si è messo limiti e le sue intenzioni sul modificare il corpo non si sono fermate nè ai tatuaggi dei bulbi oculari, nè ai tatuaggi sulla pelle. Il ragazzo ha preso un’ altra drastica decisione. Ha scelto di farsi asportare i genitali, sostenendo che essi interferissero col suo look. Adam è come ossessionato dal suo aspetto estetico, tanto da voler arrivare alla sua idea di perfezione, disposto anche a prendere scelte estreme per questo motivo. Oltre all’ eliminazione di pene e testicoli ha deciso di rimuovere anche i capezzoli. Senza accennare al minimo ripensamento, Adam continua col suo progetto ideale di perfezione.