Credit instagram: bed.of.ink_tattoo

I tatuaggi con il quadrifoglio sono generalmente scelti da tutte quelle persone che desiderano tatuarsi un bel portafortuna sulla propria pelle. Di grande tendenza e molto versatili, possono essere rappresentati in centinaia di diversi modi, a seconda delle specificità che volete comunicare all’esterno, o a voi stesse. Nell’approfondimento di oggi, scopriremo qualcosa in più di questi tattoo e, soprattutto, vi proporremo 30 diversi modelli di tatuaggi con i quadrifogli che potrebbero costituire una buona base di partenza se desiderate saperne di più su questi disegni.

Un portafortuna universale!

Come intuibile, tutti sanno che il motivo principale per cui si sceglie di tatuarsi un bel quadrifoglio sulla propria pelle è legato alla loro “forza” di portafortuna. Di norma, infatti, in natura è possibile trovare trifogli, contraddistinti dalla presenza di tre foglie: i quadrifogli sono invece piuttosto rari, e trovarne uno significa potersi garantire amore, fortuna, salute e tanto altro ancora! Proprio per questo motivo, nell’impossibilità di trovarne uno nell’ambiente, molte persone preferiscono ricorrere a un tatuaggio che possa dare sfoggio di un bel quadrifoglio.

Un elemento da integrare

Il tatuaggio con il quadrifoglio è spesso integrato da scritte, altre immagini e ulteriori innesti. Altre volte è invece lasciato nella sua forma più minimale, senza alcuna aggiunta. Naturalmente, molto dipenderà dalla vostra volontà di personalizzare il tattoo, aggiungendo magari altri elementi floreali, delle scritte, delle cornici, il nome della persona amata, un sentimento che volete comunicare, una bandiera, dei dadi da gioco, degli animali o altri elementi portafortuna, come un ferro di cavallo.

Come intuibile, non esiste una soluzione ideale. E non esiste una soluzione ideale nemmeno per il luogo nel quale poter riprodurre questo tatuaggio: molte persone amano farselo sui polsi o dietro l’orecchio, altre ancora sulla caviglia o sulla spalla, sul fianco o sulle gambe. Provate a valutare cosa sia meglio per voi!

30 modelli da cui prendere ispirazione

Concludiamo infine con una bella gallery che vi proporrà 30 diversi modelli da cui prendere l’opportuna ispirazione. Cercate di comprendere se le proposte che sotto vi proponiamo siano effettivamente al caso vostro e, considerando che ogni stile deve essere necessariamente personalizzato, provate a comprendere come sia possibile renderlo unico. Scegliete altresì una bozza da condividere con il vostro tatuatore di riferimento e rifletteteci ancora per un pò, immaginandovi anche tra cinque, dieci o trent’anni alle prese con lo stesso tatuaggio. Una volta che siete fermamente convinte sul da farsi, rompete ogni indugio e ricordatevi di farci sapere come è andata a finire!