I tatuaggi sono una delle forme d’arte più versatili. Possono infatti ritrarre qualsiasi disegno, simbolo e stile. E, per esempio, potresti scegliere di farti un bel tatuaggio con la rana, molto eleganti e facilmente declinabili a seconda delle tue esigenze. Si tratta di tattoo molto popolari e sono sposabili con soddisfazione sia da uomini che da donne.

Storia

Ci sono molte culture che hanno particolare attinenza alla rana e a tutto ciò che può significare. Proprio per questo è molto difficile generalizzare: ogni cultura ha le sue convinzioni su ciò che la rana possa significare e, proprio per questo, non c’è alcuna origine specifica dei tatuaggi con la rana.

Per esempio, per i nativi nordamericani, le rane erano usate per simboleggiare la ricchezza e la prosperità. Ritenevano infatti che la rana fosse uno strumento in grado di attirare la pioggia. I giapponesi, invece, usavano i disegni della rana per simboleggiare energia e tolleranza. In Egitto, la rana simboleggiava la gioia di viaggiare, la fertilità e la vita. Alcune culture hanno associato la rana con una connessione chiaramente maschile.

I celtici credevano invece che la rana avesse alcuni poteri curativi naturali, dal momento che per lo più viveva in acqua.

Significati

Considerato che, come sopra già anticipato, questi tatuaggi sono stati ispirati da culture diverse, avranno altresì significati diversi! Dunque, sono i dettagli della rana e il tipo di rana che viene applicata sulla propria pelle a determinare il significato del tatuaggio.

Per esempio, per la maggior parte delle persone il tatuaggio della rana può simboleggiare la fortuna. Ma questo tatuaggio può anche essere legato al cristianesimo, tanto che alcuni cristiani lo associano alla vita di Gesù Cristo. Nella vita di una rana, d’altronde, possiamo ben assistere allo sviluppo da un uovo a un girino, e quindi a una rana completamente cresciuta. Questo è legato alla vita di Gesù, dalla nascita, alla sofferenza, alla morte e alla rinascita.

Per questo, il tatuaggio può essere usato per simboleggiare la rinascita. È un simbolo di trasformazione e dell’esistenza di una nuova vita, che magari può essere utilizzato da una persona che ha cambiato la propria vita per il meglio, superando le avversità.

Alcune persone applicano questo tatuaggio fondamentalmente per simboleggiare la vita e la guarigione. Questo potrebbe essere il risultato del fatto che la rana vive nell’acqua e del significato dell’acqua, che è la vita. Altresì collegato al simbolismo dell’acqua, la rana può essere utilizzata per simboleggiare la purezza. Il tatuaggio può anche essere usato come simbolo di ricchezza, successo, alta autostima e protezione.

Di contro, il tatuaggio con la rana può essere semplicemente applicato senza un significato preciso, se non quello di apprezzare l’eleganza dell’arte. I tatuaggi possono essere applicati con alcune miscele di colori che gli conferiscono un aspetto estetico elegante.

Luogo di posizionamento

Questi tatuaggi possono essere applicati praticamente ovunque sul proprio corpo. Tuttavia, a causa della loro eleganza, è consigliabile applicarli in aree con più pelle a disposizione, come ad esempio sui fianchi, sul braccio, sul dorso della mano, sulle cosce, sulla schiena e sulla gamba.

Naturalmente, la scelta del posto giusto per applicare il tatuaggio dipenderà dai dettagli di tale disegno. Se hai bisogno di un tatuaggio più grande, potresti volerlo applicare su una superficie piana, come la schiena.

Varianti

Quando si tratta di varianti, è bene sapere che i tatuaggi con la rana possono vantare alcune importanti alternative.

Per esempio, la rana tribale è presumibilmente il tatuaggio più comune dei disegni di questa categoria. E ‘associato a diversi significati spirituali che provengono da culture diverse, come ad esempio quelli della tribù Haida del Nord America, e possono simboleggiare una profonda connessione spirituale e un senso di trasformazione.

Abbiamo poi la rana celtica, un derivato della cultura – appunto – celtica, che può simboleggiare le naturali proprietà proprio curative e depurative dell’acqua. Si ritiene che il principe ranocchio, una fiaba comune, provenisse dalla cultura celtica. Per questo, se si desidera applicare il disegno del tatuaggio rana celtica, ricorda che simboleggia la guarigione e il risanamento.

Troviamo quindi la rana giapponese, che comprende anche alcuni caratteri tipici di questa lingua, a rendere il tutto ancora più elegante. Nella maggior parte dei casi, sarà applicato su tutta la schiena. Alcune persone lo applicano anche lungo la parte posteriore delle braccia.