Se vi siete mai chieste come sarebbe un tatuaggio sulla vostra pelle, ma non volete impegnarvi a sottoporvi all’ago o amate l’aspetto dei tradizionali tatuaggi indiani da matrimonio, un tatuaggio all’henné è probabilmente quello che fa per voi. Realizzati con un inchiostro o una pasta a base vegetale, i tatuaggi all’henné sono completamente indolori e svaniscono naturalmente nel tempo. L’henné è disponibile nelle tonalità del rosso, dell’arancione, del marrone o del blu-nero ed è di grande effetto su un’ampia varietà di carnagioni.

Di seguito abbiamo cercato di riassumere una collezione di 30+ meravigliosi tatuaggi all’henné: provate a darci uno sguardo e fateci sapere se qualcuno di questi vi ha convinto!

Significato del tatuaggio all’henné

I tatuaggi all’henné sono realizzati con una pasta ricavata dalle foglie della pianta dell’henné. L’impasto viene applicato sulla pelle a scopo decorativo e simbolico. L’henné viene indossato in occasione di cerimonie importanti, come i matrimoni, e si ritiene che porti a chi lo indossa prosperità per il proprio matrimonio.

Ci sono diversi disegni tra cui scegliere, tra cui i tradizionali motivi mehndi, che sono profondamente simbolici e possono anche rappresentare buona salute e felicità. Ci vogliono diverse ore prima che l’henné venga assorbito dalla pelle e diverse settimane prima che svanisca.

In generale è considerato sicuro da usare, anche se in alcuni casi l’henné nero può causare qualche rischio per la salute. Bisogna anche sapere che indossare disegni all’henné che non fanno parte di una pratica tradizionale può essere considerato irrispettoso e una forma di appropriazione culturale.

Tatuaggio all’henné sulle gambe

I tatuaggi sulle gambe stanno diventando sempre più popolari tra le donne: sono accattivanti, sexy e femminili. Si possono mostrare quando si indossa un vestito o dei pantaloncini. Se state accarezzando l’idea di farvi un tatuaggio permanente sulle gambe, provate prima a testare il disegno con l’henné.

Tatuaggio all’henné bianco

Per chi ha una pelle dai toni intensi o per chi desidera un tocco accattivante all’henné tradizionale, il tatuaggio all’henné bianco è l’ideale. L’henné bianco non contiene alcuna parte della pianta dell’henné e non sbianca, non scolora e non macchia la pelle. Al contrario, viene applicata una miscela di adesivo di grado chirurgico e vernice per il corpo sicura per la pelle. Ha la stessa consistenza dell’henné vero e proprio e può essere usato allo stesso modo, ma non dura così a lungo: viene lavato via in tre-dieci giorni.

Tatuaggio all’henné con significato

Uno dei tatuaggi all’henné più significativi è il mehndi della sposa nella cultura indiana. Quando vengono incisi sui palmi delle mani, i tatuaggi all’henné permettono a chi li indossa di ricevere benedizioni. Il cigno rappresenta il successo e la bellezza, mentre il fiore di loto è un simbolo sacro indù. È associato agli dei Vishnu e Brahma e simboleggia l’eternità e la purezza divina.

Tatuaggio all’henné con fiori

Tradizionalmente, i fiori rappresentano felicità e gioia, mentre le viti e le foglie simboleggiano la devozione, rendendo questi disegni a base vegetale molto popolari per i tatuaggi all’henné del matrimonio. È possibile creare qualsiasi disegno di ispirazione floreale con l’henné, utilizzando qualsiasi stile artistico. I fiori hanno un aspetto femminile e bellissimo e sono ancora più belli se abbinati ad altri simboli naturali come uccelli, farfalle e libellule.

Tatuaggio all’henné nero

Se volete che il vostro tatuaggio all’henné appaia molto scuro, piuttosto che il solito rosso, arancione o marrone, optate per un inchiostro a base di jagua. La jagua è ricavata dal succo di un frutto sudamericano e i tatuaggi con la jagua sono tradizionali in alcune culture caraibiche e indigene americane. Alcuni prodotti etichettati come “henné nero” sono realizzati con un colorante tossico chiamato p-parafenilendiammina (PPD). Questo ingrediente non è sicuro per la pelle e può causare gravi malattie e cicatrici.

Tatuaggio all’henné piccolo

I tatuaggi all’henné piccoli sono più veloci da applicare e sono ideali se si vuole provare l’henné per la prima volta. Sono anche un’ottima opzione per un tatuaggio di gruppo coordinato. Come i tatuaggi normali, i disegni all’henné semplici hanno un aspetto migliore se di dimensioni ridotte. Questi tatuaggi hanno un aspetto migliore se posizionati sulle mani, sulle dita o sul polso interno. Provate un tatuaggio ispirato alla natura o a motivi e forme geometriche.

Tatuaggio all’henné con il sole

Il sole, la luna e le stelle è un altro disegno tradizionale di tatuaggio all’henné. Rappresenta un amore infinito come il cielo. Molte persone scelgono l’inchiostro all’henné per un tatuaggio del sole in stile tribale. Tuttavia, l’aspetto finale può essere semplice o complicato a piacere. Il tatuaggio del sole è di grande effetto anche se abbinato a un tatuaggio della luna.

Tatuaggi all’henné sulle dita

L’henné è di grande effetto se applicato sulle dita, poiché il colore risalta su molte tonalità di pelle. I disegni più diffusi includono gocce, punti e foglie, oltre al look “dip-dye” a colori. Proprio come gli altri tatuaggi sulle mani, i tatuaggi all’henné sulle dita saranno sempre visibili. Per questo motivo, è essenziale scegliere un artista dell’henné esperto per applicare questi tatuaggi.

Tatuaggio all’henné sul polso

L’henné è particolarmente bello se applicato ai polsi e alle mani. Da un disegno compatto in stile bracciale a piante e fiori, il vostro tatuaggio da polso all’henné si farà notare. Un tatuaggio da polso all’henné che fa tendenza al momento è il mandala lotus. Combina i simboli sacri indù dell’eternità, della divinità e della purezza per creare un bellissimo look finale.

Tatuaggio sulla manica all’henné

Un tatuaggio a manica è un disegno singolo o un insieme di tatuaggi che si estende dalla spalla al polso. Se volete provare il look di una manica intera senza impegnarvi, provate un tatuaggio a manica all’henné. La natura temporanea del disegno vi permette di sperimentare diversi disegni e di decidere se il look audace e accattivante di una manica fa per voi.

Tatuaggio all’henné sulla spalla

La spalla è il luogo ideale per un tatuaggio all’henné in stile tradizionale. Spesso questi disegni prevedono il simbolo del mandala circolare. Il mandala rappresenta l’universo e l’armonia divina. Poiché si irradia verso l’esterno, il disegno si adatta perfettamente alle curve della spalla.

Tatuaggio all’henné sull’avambraccio

Per mettere in mostra il tuo tatuaggio all’henné, prova a fartelo disegnare sull’avambraccio. Qui potrai vedere il tuo tatuaggio in qualsiasi momento o coprirlo facilmente con una camicia. È la posizione ideale per disegni lunghi e sinuosi come le foglie, che sono tradizionali nella body art araba all’henné. In alternativa, si possono provare forme geometriche come linee e griglie, o un messaggio scritto.

Tatuaggio all’henné sulla coscia

La coscia è una posizione di tendenza per i tatuaggi femminili. Non solo è un’area sexy per la tua body art, ma offre anche molto spazio per un disegno più grande e complesso. L’artista dell’henné può inoltre sfruttare al massimo le sue capacità, senza limiti di spazio. Perfetto per i mesi più caldi, un tatuaggio all’henné sulle cosce porterà il vostro bikini o il vostro abbigliamento da spiaggia a un livello superiore.

Tatuaggio della caviglia all’henné

I tatuaggi all’henné sulla caviglia sono un po’ più discreti di altri perché possono essere facilmente coperti. Sono completamente indolori, mentre i normali tatuaggi alla caviglia sono tra i più dolorosi. I tatuaggi all’henné sulla caviglia sono spesso progettati per assomigliare a cavigliere e gioielli per i piedi. Hanno un bell’aspetto femminile e si abbinano bene a tacchi o sandali.

Tatuaggio all’henné del piede

I tatuaggi all’henné sui piedi sono molto tradizionali nella cultura indù. Questo perché i piedi sono la parte del corpo che è a contatto con la Terra. I tatuaggi su questa parte del corpo rappresentano il nostro legame con il mondo naturale. I disegni più diffusi includono pavoni, paisley e mandala. Tuttavia, si può scegliere qualcosa di meno tradizionale se si indossa l’henné come una dichiarazione di moda.

Tatuaggio all’henné delle sopracciglia

È possibile utilizzare l’henné per colorare i peli delle sopracciglia e creare un tatuaggio temporaneo delle sopracciglia. Molte donne provano questo metodo prima di passare al microblading. Poiché tinge sia la pelle che i peli, il tatuaggio delle sopracciglia all’henné può creare una forma diversa delle sopracciglia e dare un aspetto più folto e pieno. Include anche pigmenti extra, in modo che le sopracciglia non appaiano rosse o arancioni.

Tatuaggi all’henné alternativi

Come già detto, i tatuaggi all’henné non devono essere necessariamente tradizionali per essere accattivanti. È possibile scegliere qualsiasi disegno, proprio come per un normale tatuaggio. Per chi è giovane di cuore e ha una personalità giocosa, animali, personaggi dei cartoni animati e cibo sono le scelte più popolari per i tatuaggi carini.

Tatuaggio all’henné semplice

I tatuaggi all’henné tradizionali dell’India sono intricati e complessi e richiedono ore per essere applicati. Tuttavia, l’inchiostro di henné può essere utilizzato anche per tatuaggi semplici. In Nord Africa, forme come i quadrati sono comunemente incluse nei disegni. L’unico limite è la vostra immaginazione. Che vogliate forme geometriche, un simbolo, un’arte minimalista, una citazione o un numero, un tatuaggio all’henné vi darà il risultato che desiderate.

Tatuaggio all’henné sulla mano

Tra i luoghi più popolari per i tatuaggi all’henné ci sono le mani. A differenza dei tatuaggi permanenti sulle mani, questi non sono controversi, ma sono simbolici e hanno una grande importanza culturale. Vengono utilizzati nelle cerimonie religiose, come i matrimoni, e si ritiene che permettano a chi li indossa di ricevere benedizioni. Si dice anche che il posizionamento abbia un effetto calmante.

Tatuaggio all’henné con drago

Se ami l’idea dei tatuaggi ma vuoi qualcosa di meno permanente, l’henné è un’ottima alternativa. Il tatuaggio del drago è un pezzo simbolico associato al misticismo, al potere, alla saggezza e all’impavidità. Ha anche un diverso simbolismo in Occidente e in Oriente; la bestia mitica rappresenta l’avidità e il peccato in Occidente, mentre porta fortuna e prosperità in Oriente.

Tatuaggio all’henné sul viso

Si ritiene che i tatuaggi all’henné portino fortuna e prosperità nei matrimoni e abbiano un grande significato culturale. Viene spesso posizionato sulle braccia e sulle gambe e può comparire anche sulla schiena, sul collo e sulla clavicola; tuttavia, il posizionamento sul viso è meno comune. Per chi desidera un disegno che richiami l’attenzione, il tatuaggio sul viso è interessante per la sua visibilità.

Tatuaggio all’henné con elefante

I tatuaggi di elefanti possono essere una scelta incredibilmente significativa, considerato che per gli indù sono considerati animali sacri. L’incorporazione di questa maestosa bestia nel vostro tatuaggio all’henné può essere fatta in diversi modi, compresa l’aggiunta di motivi e dettagli intricati. A seconda delle tue preferenze, il disegno può essere creato in grande o in piccolo, ma potresti scegliere un posto dove metterlo in mostra, come le mani e le braccia.

Tatuaggio all’henné sul collo

L’henné può essere applicato sul collo durante le cerimonie importanti ed è associato alla fortuna e alla prosperità del matrimonio.

Tatuaggio all’henné da uomo

Tradizionalmente i tatuaggi all’henné erano adottati dalle donne, ma ora che l’arte dell’henné è diventata mainstream, viene creata in vari disegni sia per uomini che per donne. Il tuo tatuaggio può includere elementi geometrici, animali o fiori. Potresti anche optare per un disegno più tradizionalmente maschile.

Tatuaggio all’henné di Rihanna

Forse uno degli esempi più famosi di come l’henné sia diventato mainstream è quando Rihanna ha sfoggiato un intricato disegno all’henné in stile mandala sulla sua mano. Rihanna è considerata una delle donne più alla moda del mondo e, sebbene il suo tatuaggio sia permanente, è stato ispirato dai tradizionali tatuaggi all’henné.

Tatuaggio all’henné di una rosa

Tradizionalmente l’henné viene creato con motivi mehndi, ma i disegni floreali come il tatuaggio con la rosa sono graziosi e femminili. I fiori sono associati alla bellezza e alla crescita, quindi sono anche profondamente simbolici, oltre che belli da vedere. Ci sono diversi significati per le rose, e il fiore può anche rappresentare l’equilibrio tra il piacere e il dolore, il bene e il male e ricorda di diffidare di chi ci si fida.

Tatuaggio con collana all’henné

Il tatuaggio di una collana all’henné può essere un disegno d’effetto che attira gli occhi su una delle parti del corpo più lusinghiere. Può essere concentrato solo sul collo o coprire anche la clavicola e parte del petto. Esiste un’ampia gamma di disegni tra cui scegliere, che consentono di essere creativi. E la parte migliore di tutto? È il fatto che il processo non comporta alcun dolore.

Tatuaggio della schiena all’henné

I tatuaggi all’henné sulla schiena sono un’opzione eccellente e possono essere indossati dalla sposa il giorno del matrimonio. La schiena è un luogo attraente per qualsiasi body art perché è abbastanza grande da consentire la creatività, permettendo di creare bellissimi e intricati disegni senza avere un limite di spazio. La schiena è anche versatile e, poiché l’henné dura almeno due settimane prima di sbiadire, si può facilmente coprire.

Tatuaggio all’henné della luna

I tatuaggi della luna sono belli e simbolici e rappresentano il potere femminile, la transizione, il mitismo e la crescita. È un simbolo attraente per le donne che si fanno tatuare per la bellezza visiva e il suo significato. Il disegno della luna può essere realizzato in modo semplice e piccolo oppure può far parte di un disegno più grande e dettagliato. Si può anche abbinare a un tatuaggio del sole.

Tatuaggio erotico all’henné

L’arte del corpo è stata a lungo utilizzata per scopi decorativi e simbolici, ed è per questo che alcune persone scelgono di adornare il proprio corpo con dei disegni. Possono essere posizionati ovunque sul corpo, anche nelle zone più intime, per una body art seducente che celebra il potere femminile. Tuttavia, ci sono alcune controversie al riguardo, poiché l’uso dell’henné quando non è destinato a pratiche tradizionali è considerato da alcuni come un’appropriazione culturale.

Cura del tatuaggio all’henné

Dopo aver fatto un tatuaggio all’henné, è bene tenere la pasta per diverse ore, almeno due, ed evitare il contatto con l’acqua per almeno 12 ore. Evitare di esfoliare e non strofinare o usare sapone sul disegno all’henné per preservarlo il più a lungo possibile. Non utilizzate sostanze contenenti petrolio, perché potrebbero far sbiadire il disegno più velocemente. Si ritiene che il succo di limone lo faccia durare più a lungo.

Come rimuovere il tatuaggio all’henné

Può essere difficile rimuovere un tatuaggio all’henné perché il colorante ha macchiato la pelle. Gli struccanti a base di silicone possono aiutare a rimuovere il colore, ma potrebbe essere necessario utilizzare diverse applicazioni per notare una differenza. Anche l’acqua micellare e il balsamo per capelli possono essere efficaci per rimuovere l’henné. Per far sbiadire più rapidamente il tatuaggio, si possono provare metodi esfolianti. Innanzitutto, fai un bagno di sale: aggiungete una tazza di sale normale a un bagno caldo e immergetevi per 20 minuti. Successivamente, utilizzare un esfoliante naturale come uno scrub allo zucchero per eliminare il tatuaggio.

Domande frequenti sul tatuaggio all’henné

Abbiamo di seguito riassunto alcune delle più note domande sui tatuaggi all’henné.

Che cos’è un tatuaggio all’henné?

Il tatuaggio all’henné è una tecnica di body art temporanea che prevede il disegno sulla pelle con un inchiostro a base di henné. L’henné è una pianta diffusa in India, Nord Africa e Medio Oriente. Per ottenere l’inchiostro, le foglie di henné vengono schiacciate in una pasta o essiccate in una polvere, quindi mescolate con un liquido come acqua, tè o succo di limone. Alla miscela possono essere aggiunti anche miele o zucchero. L’artista poi applica l’inchiostro all’henné sulla pelle con uno stuzzicadenti o un bastoncino e lo lascia asciugare. Il processo di asciugatura dà all’henné il tempo di colorare la pelle. La maggior parte delle persone conosce i tatuaggi all’henné dei matrimoni indiani, noti come mehndi, ma i tatuaggi all’henné sono tradizionali anche in luoghi come l’Egitto e il Marocco.

Quanto durano i tatuaggi all’henné?

I tatuaggi all’henné sono temporanei e di solito durano dalle due alle tre settimane prima di svanire. Tuttavia, il tempo necessario per la scomparsa del tatuaggio dipende dalla sua posizione sul corpo. Le aree frequentemente esposte al sapone, all’acqua e alla luce del sole, come le mani, si sbiadiscono più rapidamente. Le aree coperte dovrebbero rimanere fresche molto più a lungo. È possibile far durare più a lungo il tatuaggio all’henné assicurandosi che la pelle sia ben esfoliata e depilata prima di applicarlo. In questo modo non applicherete l’inchiostro all’henné sulla pelle morta.

I tatuaggi all’henné sono sicuri?

I tatuaggi naturali all’henné sono considerati molto sicuri e sono attraenti perché sono temporanei. Tuttavia, l’henné nero comporta dei rischi perché contiene la sostanza chimica parafenilendiammina (PPD). Alcune persone possono anche essere a rischio di reazioni allergiche, e un tatuaggio all’henné può provocare una dermatite da contatto.

Quanto costano i tatuaggi all’henné?

Il prezzo dei tatuaggi all’henné varia a seconda dei dettagli e delle dimensioni. Il prezzo può variare da circa 50 euro per un disegno piccolo e semplice a 1000 euro o più.