Tatuaggi angeli
Foto di Annie Spratt da Pixabay

A ben vedere, ci sono ben pochi disegni che possono eguagliare la bellezza e la ricchezza di significati dei tatuaggi con gli angeli. Tanto che, in fin dei conti, generalmente le persone che approcciano a questo tipo  di tattoo lo fanno perché per loro i tatuaggi con gli angeli hanno un profondo significato simbolico. Dunque, possono essere usati per una varietà di motivi, e per servire molti scopi diversi.

Peraltro, essendo noti in tutto il mondo, e facendo parte di un ricco sistema di credenze religiose (cristiane, islamiche, ebraiche, altro ancora), è possibile ricondurre al tatuaggio dell’angelo un approccio molto ricercato e popolare.

Il significato

In fin dei conti, la maggior parte di noi sa già cosa sono gli angeli e che cosa rappresentano. Gli  angeli sono infatti messaggeri di Dio (la loro stessa parola, in latino, significa proprio questo!) e hanno una varietà di talenti, abilità e capacità speciali, come ad esempio quella di viaggiare dal cielo alla terra, e viceversa, per poter trasmettere messaggi, e non solo.

Detto ciò, l’associazione più nota e più comune con l’angelo è la protezione. Si crede infatti che essi vegliano su di noi e ci proteggano dal male, e molte persone credono che tutti abbiano un angelo custode in grado di vegliare su ciascuno di noi, che è con noi da quando siamo nati, ha attraversato con noi la nostra vita, ci accompagnerà durante la morte, e ci guiderà poi nell’aldilà.

Alcuni angeli sono invece stati cacciati dal cielo per i loro atti ribelli, e sono comunemente chiamati angeli caduti. Si tratta di angeli che hanno servito con orgoglio Dio, ma che sono poi stati esclusi dal Cielo per le loro azioni malvagie: trattandosi di un comportamento opposto a quello degli angeli “buoni”, gli angeli caduti sono spesso simbolo di sofferenza, dolore e tristezza.

Varietà di tatuaggio

Chiarito quanto precede, di norma quando guardiamo ai tatuaggi degli angeli, gli angeli custodi e gli angeli caduti sono scelte comuni tra gli uomini e le donne. Tuttavia, come abbiamo anticipato qualche riga fa, in realtà è possibile farsi tatuare un ampio numero di varianti, andando così a trovare in esse il significato che più si avvicina alle proprie emozioni.

Alcune persone possono ad esempio scegliere un Cupido, l’angelo dell’amore, mentre altri preferiscono scegliere gli angeli – bambino, un’altra selezione popolare, soprattutto tra le donne.

Al di là della propria scelta, ci sono davvero molti modi diversi per ritrarre il proprio angelo preferito in un tatuaggio. Le opzioni sono praticamente infinite, facendoci così capire per quale motivo quello dell’angelo sia un tattoo così popolare!

In sintesi, non è raro che, nella maggior parte dei disegni, si finisca con l’ammirare un angelo che è mostrato con un bagliore o una brillantezza di qualche tipo alle loro spalle. A volte gli angeli sono ritratti galleggianti in aria, ma possono anche essere con i piedi per terra. Spesso guardano verso il basso o di lato, in modo protettivo, e possono essere indistintamente maschio o femmina: gli angeli custodi sono però maschi, e sono generalmente mostrati con una spada o con altre armi.

Angelo caduto

Un cenno a parte è riconducibile all’angelo caduto, di cui abbiamo parlato in precedenza. Di norma questo angelo viene raffigurato guardando verso l’alto, ovvero verso il cielo, mentre magari ricorda ciò che era una volta. Può tuttavia essere mostrato anche guardando verso il basso o di lato, così come a volte i tatuaggi ce lo mostrano mentre si regge su un ginocchio con la testa bassa, oppure con la testa nascosta tra le ginocchia, seduto, o ulteriormente con un’ala rotta.

Si tenga conto che anche se l’angelo caduto non è certamente un esempio, questi tatuaggi non sempre rappresentano qualcosa di negativo! Possono di fatti anche rappresentare un passato o un evento travagliato, e dunque la possibilità di imparare dai propri errori e dalle negatività che si sono attraversate.

Simboli

Alla domanda “cosa simboleggia un angelo”, è possibile rispondere in tantissimi modi. Dovreste d’altronde aver capito che la maggior parte dei significati ricollegabili a questo tattoo dipende dal modo con cui l’angelo viene raffigurato.

Il tatuaggio con l’angelo può dunque rappresentare:

  • spiritualità,
  • speranza,
  • protezione,
  • sicurezza,
  • fede,
  • forza,
  • guardiano,
  • spirito libero,
  • libertà,
  • innocenza,
  • purezza,
  • amore,
  • fedeltà,
  • coraggio,
  • serenità,
  • calma,
  • indipendenza.

È bene anche rammentare che gli angeli cambiano significato a seconda di chi li “utilizza”. Per esempio, sulle donne si pensa che rappresentino di norma serenità e calma. Sugli uomini possono invece rappresentare forza e autostima. Ma, alla fine, il significato del tatuaggio rappresenta ciò che si vuole che sia!

Infine, segnaliamo come l’elemento rappresentato dalle ali sia comune sia per gli uomini che per le donne, e che sono in grado di rafforzare il pensiero di uno spirito libero, di indipendenza o di forza. A voi la scelta!

Approfondimenti e credit