Come oramai noto a tutte le persone che ci seguono con maggiore continuità, riteniamo che l’arte del tatuaggio sia considerabile come uno dei migliori modi per poter adornare di significato e di bellezza il proprio corpo. Si tratta di molto più che “semplici” disegni: sono grafiche che diventeranno per sempre una parte di voi, e che potrete personalizzare sulla base di quel che ritenete più opportuno fare.

Di qui, una lunga scelta di tatuaggi con oggetti naturali come fiori, animali, insetti e corpi celesti, o ancora disegni tribali, citazioni, disegni futuristici e immagini realistici.

In tale comparto, i mandala tattoo, o tatuaggi mandala, rientrano certamente nella categoria dei tatuaggi spirituali, considerato che hanno un significato molto profondo in grado di renderli diversi dal resto dei disegni sopra menzionati. Simili a disegni floreali, differiscono in realtà (e di tanto!) quando si passa a interpretarli. Ma in che modo?

Il significato

Il significato del mandala, che è una parola sanscrita, è quello di integrità. Mandala significa infatti “cerchio”,  e come tale denota anche equilibrio, perfezione ed eternità, poiché la distanza dal suo centro verso tutti i punti rimane la stessa, da qualsiasi posto venga misurato.

Anche per questo motivo, il mandala si trova in tutte le principali filosofie e religioni. Nell’Induismo, ad esempio, un mandala si può generalmente trovare nella sala di preghiera o in una stanza utilizzata per la meditazione, considerato che è collegato con diversi lati della spiritualità.

Nel Cristianesimo, il mandala si può trovare in numerose opere d’arte raffigurate sui rosoni delle chiese, a rappresentare gli eventi più importanti. Nel Buddismo, in particolare, si è fatto grande uso del mandala per la meditazione e per i rituali religiosi. I mandala sono stati spesso considerati come simboli di equilibrio nel corpo e nella mente, e come rapporto della vita umana all’infinito.

In generale, i mandala sembrano occupare un posto di grande significato per l’esistenza umana, in quanto il cerchio è la forma stessa dei corpi celesti come il Sole, la Terra e la Luna. Nei disegni con il mandala tattoo, l’elemento principale può dunque essere un quadrato o un cerchio con il mandala posto in esso, sebbene l’attenzione sia pur sempre sulla parte centrale, il mandala, in qualità di area più importante del disegno stesso.

Dove posizionarlo

Considerato che generalmente il mandala tattoo è di forma circolare, il petto e la schiena sono le aree ideali per ospitare questa creazione. La ragione di questo è facilmente ipotizzabile: si tratta di aree che offrono una superficie piana, non in grado di distorcere la forma artistica del mandala. Di fatti, le aree curve possono rovinare la forma e l’allineamento di questo disegno circolare, inducendo a un minore impatto. A causa della complessità della forma del disegno del mandala, si ritiene in ogni caso consigliabile consultare un esperto tatuatore per decidere dove un simile tatuaggio possa essere meglio posizionato, sulla base delle vostre caratteristiche fisiche e dei significati che volete raggiungere.

Insomma, in linea di massima, i tatuaggi mandala più grandi possono essere impiegati su aree più grandi come stomaco, schiena, colonna vertebrale, petto, spalla, mentre quelli più piccoli possono essere utilizzati su aree come polso, caviglia, cosce, gambe, nuca.

I disegni più popolari

Oggi abbiamo a disposizione una grande varietà di mandala tattoo, e generalmente la diffusione di questi tatuaggi è favorita dalla crescente presenza di persone che sono alla ricerca di qualcosa di diverso dai disegni convenzionali.

Si pensi ai tatuaggi floreali. Come abbiamo già chiarito, i tatuaggi mandala hanno una grande somiglianza con i tatuaggi loreali a causa della loro natura circolare, e perché sono di norma costruiti mantenendo un cerchio al centro ed estendendo il disegno verso l’esterno, proprio come nei motivi floreali.

Un disegno a mandala floreale può dunque combinare entrambi questi elementi per creare un impatto estetico ricercato, in grado di mostrare un profondo significato simbolico relativo all’equilibrio, all’eternità e alla femminilità. Questi tattoo significano anche la creazione e la fioritura di una nuova idea. Alcuni disegni di mandala floreali possono includere altri elementi di design come api, colibrì e farfalle, strettamente legati ai fiori, aggiungendo ulteriore significato simbolico al disegno, collegandolo alla fertilità e alla femminilità.

Un’altra categoria di mandala tattoo è rappresentata dai tatuaggi tribali. Di fatti, molti dei tatuaggi tribali potrebbero assomigliare in misura evidente ai disegni mandala, considerato che molte popolazioni del passato hanno stretto forti legami con il simbolismo dei cerchi.  Oltre a questi disegni mandala, tali tattoo possono essere incorporati con elementi della natura come i corpi celesti come il Sole, la Luna e la Terra, in quanto hanno una stretta somiglianza tra loro in termini di forme.

Generalmente, i tatuaggi artistici Mandala sono realizzati nei tradizionali colori nero o grigio o in una vasta gamma di colori vivaci. Rimane comunque il fatto che sono uno dei disegni per tatuaggio più accattivanti, qualunque sia l’opzione scelta tra le due cromie.

Questi tatuaggi sono dunque una opzione di riferimento per le persone che credono nella spiritualità e che seguono una vita basata sul percorso di crescita interiore, visto che rappresentano la meditazione.

Quale sarà la vostra scelta?