Il tatuaggio costellazione è uno di quei tipi di tatuaggio che sempre più persone scelgono di riprodurre sulla propria pelle e… che ha origine molto più antica di quanto tu stia pensando.

D’altronde, il cielo ha rappresentato sempre un’attrazione irresistibile per uomini e donne, e fin dai tempi antichi, le costellazioni hanno affascinato l’umanità, ancora prima che le persone potessero capire di cosa si trattava.

In alcune culture, ad esempio, si pensava che le costellazioni e le stelle fossero l’anima dei loro antenati, e in alcune popolazioni c’era anche la convinzione che quando una persona passava a miglior vita, fosse in grado di diventare parte della costellazione, e che dunque i suoi parenti potessero ancora comunicare con il defunto guardando verso il cielo in una notte limpida.

Naturalmente, al giorno d’oggi la gente capisce meglio che in passato che le costellazioni sono solo un insieme di stelle che formano delle figure distinte, a cui sono stati dati spesso nomi di creature mitologiche.

In totale, possiamo oggi contare 88 costellazioni, e tutte hanno confini più o meno definiti, modelli distinti e anche vari significati. E così, se stai pensando di avere una di queste costellazioni come tatuaggio, allora ne hai diverse decine tra cui scegliere per la tua body art! Ma con quali significati?

Simboli tattuaggi costellazioni

I tatuaggi delle costellazioni vogliono innanzitutto rappresentare il desiderio scoprire l’ignoto e, dunque, di esplorare. L’umanità ha sempre avuto il desiderio di viaggiare e di conoscere quel che non sa, anche prima di evolvere verso la specie intelligente che esiste oggi.

Tuttavia, il cielo e tutti i corpi celesti sono alcune delle cose che, più di altre, sono state in grado di rimanere un mistero, essendo molto lontane dalla terra. Insomma, avere un tatuaggio con costellazione può essere un buon modo per simboleggiare la natura misteriosa dell’universo!

Uso delle costellazioni

Nei tempi antichi, prima dell’invenzione della bussola, le persone usavano le stelle per aiutarsi nella navigazione. Anche i marinai erano dunque molto competenti in questo orientamento, e sapevano che la posizione delle diverse costellazioni era ciò che potevano usare per ritrovare la strada di casa.

E così, in tempi moderni avere una costellazione inchiostrata sul proprio corpo potrebbe significare la possibilità di trovare sempre la via del ritorno, indipendentemente da dove la vita potrebbe portarti.

Questo simbolismo è molto popolare tra i marinai quando sono in mare per molti mesi, ma anche i soldati hanno spesso l’abitudine di tatuarsi la costellazione come simbolo di speranza di tornare a casa vivi dopo la guerra.

Non solo. La costellazione tatuata sul corpo può anche significare la connessione tra cose e persone diverse. Non si può avere una costellazione senza unire più stelle, e questo è lo stesso modo per cui… un essere umano non può vivere senza connettersi con gli altri. Le persone sono creature sociali che hanno bisogno di relazioni familiari e di amicizia perché la vita sia completa, e avere questi tatuaggi può simboleggiare che si conosce l’importanza dei legami familiari e di amicizia e che li si apprezza.

Evidentemente, molte persone scelgono di tatuarsi la costellazione, più semplicemente, perché vogliono simboleggiare il fascino delle stelle che compongono la stessa.

Quale stile scegliere?

Come abbiamo sopra anticipato, ci sono 88 costellazioni “ufficiali”, e quindi hai 88 modelli diversi che potresti scegliere di avere. Se però a questo numero aggiungi le variazioni che spesso si accompagnano a questa categoria di tattoo, hai centinaia di opzioni.

Per quanto concerne lo stile, un tatuaggio costellazione sarà particolarmente apprezzabile quando si incorpora in un look minimalista: d’altronde, i suoi modelli geometrici e le linee rette che uniscono le diverse stelle della costellazione sono adatte proprio a questo stile. Insomma, basta avere solo pochi punti e unirli con alcune linee rette per creare lo schema di costellazione che si desidera!

Tuttavia, è anche vero che alcune persone possono rendere questo tatuaggio più intenso, avendo numerosi piccoli punti invece di una linea retta per formare una costellazione più complessa, mentre altre persone miglioreranno ulteriormente questo tatuaggio con un po’ di colore.

Dove tatuarsi la costellazione

Alcune costellazioni hanno delle forme molto strane, e quindi non puoi averle ovunque tu voglia, soprattutto se desideri che mantengano il loro significato e che siano eleganti.

Gli uomini preferiscono averli sul petto, sulla schiena, sul braccio, sulla parte superiore del braccio e a volte sul polso. Le donne, d’altra parte, sembrano preferire l’inchiostro sui fianchi, sul viso, dietro l’orecchio, l’addome e la zona dell’ombelico.

Naturalmente, il consiglio fondamentale è sempre lo stesso: tatuarsi il proprio disegno preferito… ovunque ci si sente a proprio agio, o dove lo si trova più simbolico!