Come noto, i tatuaggi floreali, ovvero i tatuaggi con i fiori, sono una delle scelte più comuni per chi vuole abbellire la propria pelle con un tocco d’arte personalizzabile e declinabile in mille e più modi!

Più diffusi sul corpo femminile che in quello maschile, in virtù del fatto che – tradizionalmente  e soprattutto nei Paesi occidentali – questi tatuaggi erano proprio di maggiore ricorrenza tra le donne, in realtà oggi costituiscono una scelta molto versatile.

È anche in virtù dei tanti vantaggi che oggi è possibile attribuire ai tatuaggi floreali che sempre più uomini hanno abbracciato con convinzione l’ipotesi di tatuarsi un fiore. E così, giorno dopo giorno, la quota di uomini che si fa tatuare un fiore sta rapidamente scalando le classifiche, fino a diventare quasi comparabile con quella femminile.

Ma da dove hanno origine i tatuaggi floreali? E perché potrebbe essere la tua prossima scelta per un bel tattoo primaverile?

Dove nascono i tatuaggi floreali

L’origine di questo tipo di tatuaggio può essere rintracciata nella tradizionale giapponese, che ha grande considerazione per il fiore e per ciò che rappresenta.

La cultura giapponese ha infatti una dedizione particolare e unica per i tatuaggi floreali e, generalmente, si dice proprio che i giapponesi potrebbero essere stati i primi ad abbracciare questo tatuaggio con particolare soddisfazione, trasferendo su di esso dei significati profondi.

Tuttavia, è anche vero che altre culture hanno amato questo tipo di tatuaggio. D’altronde, i fiori hanno un grande significato simbolico per molte persone e dunque non è difficile trovare le decorazioni di motivi floreali che possono meglio rispecchiare le proprie emozioni, le proprie sensazioni e tutto ciò che desideriamo comunicare per tutta la vita o… per qualche mese. Ricordiamo infatti che oltre a effettuare un tattoo con fiore permanente, è possibile adottare anche dei tatuaggi temporanei, che di solito durano da 2 giorni in su, a seconda della tecnica applicata.

Il significato dei tatuaggi floreali

Chiarito quanto sopra, cerchiamo di approfondire il nostro focus sui tatuaggi floreali cercano di comprendere che cosa possano significare.

Successo

Non tutti sanno, ad esempio, che i fiori possono essere usati per simboleggiare il successo. Molte persone usano il simbolo di un fiore per simboleggiare di essere riusciti a fare qualcosa di particolarmente importante. Di fatti, quando qualcuno ha successo in qualcosa durante la propria vita, non è raro ricevere dei fiori inviati dalle persone più o meno prossime, che consegnano delle decorazioni e delle composizioni floreali proprio per congratularsi con il celebrato.

Similmente, le persone indossano questo tipo di tatuaggi per dimostrare che hanno avuto successo in qualcosa a cui tengono nella loro vita.

Amore

Oltre al successo, un altro dei più noti simboli di un fiore è l’amore. Non c’è da stupirsi che, durante le feste di San Valentino o durante le altre occorrenze, le persone regalino ai loro cari un mazzo di fiori per simboleggiare l’amore.

Dunque, se è vero che i fiori (o, almeno, una parte di essi) possono rappresentare l’amore, allora una persona può scegliere di adottare un tatuaggio floreale per rappresentare l’amore che ha nei confronti di una persona cara. L’amore è, insomma, il simbolismo principale per il tatuaggio floreale ma… non certo l’unico.

Passione

Un altro simbolo molto frequente per i fiori è la passione. Un fiore come la camelia, ad esempio, in molte popolazioni mondiali è oggi un vero e proprio simbolo della passione.

Partendo da tale spunto, è dunque ben comprensibile come nel momento in cui sia usato un tatuaggio floreale, lo stesso significato di passione può essere trasferito sulla propria pelle. In particolar modo, i dolci più grandi, con i petali morbidi e rotondi, con le loro curve dolci, possono mostrare in maniera evidente la passione o il desiderio che si stanno provando.

Dunque, le persone che hanno la passione di fare qualcosa di speciale possono scegliere di adottare questo tatuaggio per far emergere tale sentimento nel proprio cuore.

Crescita

Sempre scorrendo i principali simbolismi che possono essere collegati al fiore, un riferimento non può che essere attribuito alla crescita, un altro attributo speciale che può essere facilmente rappresentato dai tatuaggi floreali.

Per qualsiasi pianta, infatti, la presenza di un fiore indica la crescita. Pertanto, le persone usano un fiore anche per simboleggiare la propria crescita personale, o magari quella delle persone care. Le persone che credono di essere cresciute in diversi aspetti della vita possono in altri termini usare questo tipo di tatuaggio per simboleggiare il passaggio ad una nuova età della propria esistenza.

Fertilità

Non tutti sanno che i tatuaggi floreali, tra le centinaia di diversi significati che è possibile loro attribuire, hanno anche quello della fertilità.

Le donne possono dunque scegliere di adottare dei tatuaggi floreali per simboleggiare la fertilità. Affinché una pianta fiorita produca frutti, d’altronde, deve prima produrre fiori. Pertanto, le persone usano questo tipo di tatuaggio per simboleggiare la fertilità, sebbene non sia certamente questo il simbolismo cui più spesso si tende a ricorrere nel momento stesso in cui ci si tatua un simile oggetto.

Pace

I fiori bianchi possono essere usati per simboleggiare la pace. Pertanto, per le persone che sostengono la pace o che vogliono solo far emergere un messaggio di pace al mondo, possono scegliere di indossare dei tatuaggi floreali per rappresentare questo positivo sentimento. A volte si rafforza il messaggio accompagnando il fiore bianco con una scritta inneggiante la pace o con testo / citazione che possa ispirarla.

Felicità o gioia

Un tatuaggio floreale composto da un fiore che sboccia può essere usato per rappresentare la felicità. È d’altronde evidente che i fiori che sbocciano hanno un bell’aspetto e… mostrano una nuova alba al mondo! Possono dunque essere usati per simboleggiare la felicità, soprattutto se sono accompagnati da altri elementi che possano supportare questo messaggio.

È evidente che, tuttavia, il simbolismo dei tatuaggi floreali di cui si è parlato sopra è solo una parte dei significati principali che sono attribuibili ai fiori. Insomma, questo tipo di tatuaggio può avere molti significati a seconda del tipo di fiore utilizzato nel tatuaggio e non possiamo dunque che lasciarti approfondire questo tema andando a guardare la gallery che trovi a fondo di questo articolo e tutti gli altri articoli che abbiamo realizzato su questo argomento così dibattuto!

Quali fiori tatuarsi?

Un piacevole dilemma che può riguardare tutte le persone che stanno decidendo di tatuarsi un fiore è quello legato alla tipologia di fiore che ci si dovrebbe tatuare.

È naturale essere piuttosto confusi dall’imbarazzo della scelta! D’altronde, in natura ci sono migliaia di splendidi fiori, e ciascuno di questi esemplari ha un loro particolare e unico significato. Ma quali sono i simbolismi ricollegati ai fiori principali?

Rosa

Il fiore della rosa è sicuramente uno degli elementi più comuni nei tatuaggi. In un tatuaggio floreale, una rosa può avere diversi disegni e diversi colori, tanto da poter costituire un vero e proprio mondo a parte nel panorama dei tattoo.

Ad esempio, ci sono disegni semplici, che consistono solo del solo fiore di rosa e ciò che differisce è il colore dei suoi petali. Altri disegni di tatuaggi floreali di rose possono invece aggiungere altri elementi, andando a rendere ancora più unico e personalizzato il design.

Come si può facilmente intuire, la cosa più positiva di questo tipo di tatuaggio è che è semplice, attraente e facilmente riconoscibile, essendo la rosa uno dei fiori più tatuati al mondo. E’ inoltre adatto sia per uomini che per donne.

Giglio

Anche il giglio rappresenta un altro comune tatuaggio floreale, ben noto per la sua bellezza. Peraltro, si noti come il tatuaggio con il giglio si presta molto ad essere dipinto in diverse forme e con diverse caratteristiche, andando così a soddisfare ogni specifica ambizione. Per esempio, un disegno potrebbe mostrare la parte superiore di un fiore di giglio, mentre un altro può includere l’intero fiore.

Naturalmente, come avviene con ogni personalizzazione, questa caratteristica può portare dei significati  aggiuntivi ai tatuaggi floreali. Per esempio, non sfugge il fatto che il giglio è un chiaro simbolo di purezza e di castità ed è probabilmente uno dei più gradevoli e attraenti disegni di tattoo che si potrebbe immaginare e desiderare!

Peonia

A proposito di tatuaggi desiderabili, una scelta al top è certamente rappresentata dal tatuaggio composto da un bel fiore di peonia. Anche in questo caso, ci sono diversi disegni associabili a questo meraviglioso esemplare, tanto che – alla fine – tutto ciò che conta è, anche in questo caso, la creatività che sceglierai di applicare a questo progetto.

Di norma, però, il design di un tattoo con la peonia comprende i suoi fiori, le foglie e lo stelo. Il design può inoltre includere un solo fiore o più fiori, e ha come significati principali quelli della ricchezza o della fortuna. È un tatuaggio piuttosto facile da riconoscere, e in grado di apportare una gradevolezza davvero spiccata alle persone che sceglieranno di adottarlo sulla propria pelle.

Papavero

I fiori di papavero sono decorati con colori piuttosto intensi, per renderli attraenti. I fiori possono essere molti o… uno solo: in ogni caso, questo tatuaggio è ben noto per simboleggiare la fortuna, ed è dunque molto spesso utilizzato da coloro che giocano a carte o giocano d’azzardo.

Ibisco

Il fiore di ibisco è molto popolare soprattutto in alcune zone del mondo, come il Giappone, dove questo bell’esemplare simboleggia la gentilezza. Tuttavia, spesso si può usare questo tipo di tatuaggio floreale per simboleggiare altri significati, come ad esempio il potere e il rispetto. Ciò che fa la differenza è il contesto in cui il tatuaggio viene utilizzato e la sua collocazione nel corpo.

Corniolo

Il corniolo è un fiore non conosciutissimo, ma in alcune parti del mondo è utilizzato, grazie ai suoi bei petali, per poter ottenere un tatuaggio bellissimo sotto il profilo estetico. Per quanto concerne invece il suo simbolismo, di norma il tatuaggio del corniolo è usato per mostrare il proprio amore duraturo. Di norma, considerate anche le dimensioni, questo tatuaggio è composto in più fiori, invece che in uno solo.

Astro

Passiamo dunque all’astro, un altro bel tatuaggio di un fiore tendente al viola o al rosa, a seconda delle varianti. Ci sono vari disegni che possono essere realizzati con un fiore di astro: per esempio, si può avere un tatuaggio con un solo fiore, oppure un tattoo con più fiori di astro, oppure un tatuaggio con alcuni altri fiori come le rose. Un’altra idea sarebbe quella di dipingere sul proprio corpo tutta la pianta, e non solo il fiore. In ogni caso, valutata la gradevolezza estetica del disegno, è sicuramente una ottima scelta!

Ciliegio

Il tatuaggio in questione consiste, come intuibile, in uno o più fiori di ciliegio, con i petali che generalmente vengono ritratti per essere spazzati via dal vento. Può essere posizionato un po’ ovunque nel proprio corpo, compreso il braccio, la spalla o il polso. Generalmente il principale significato che è determinato da questo tattoo, valutata la specificità della fioritura del ciliegio, è quello della natura mutevole della vita.

Farfalla e fiori

Il tatuaggio della farfalla e fiori è un tattoo piuttosto comune che introduce l’elemento di una farfalla in un tatuaggio floreale. Le farfalle e i fiori sono usati insieme per la loro bellezza, e costituiscono due elementi che possono rafforzare la rispettiva bellezza. Insomma, un tattoo strutturato in questo modo, includendo entrambi gli elementi, apparirà ancora più bello e attraente.

Ricordato anche ciò, dalla discussione di cui sopra dovresti esserti reso conto che i tatuaggi floreali possono avere così tante varianti da… non poterle certo riassumere in poche righe! d’altronde, tutto dipende dal tipo di fiore utilizzato e dal significato che si vuole attribuire al tattoo grazie ad esso. E considerato che ci sono tantissimi tipi di fiori che possono essere usati nei tatuaggi, non puoi che sbizzarrirti!