Come noto e come più volte abbiamo avuto modo di condividere con tutti i nostri lettori e con tutte le nostre lettrici, il tatuaggio non è solo un’immagine o un marchio sul proprio corpo. È un forte elemento di comunicazione, e ognuno – anche per questo motivo – finisce con lo scegliere un design che abbia un significato profondo, di frequente collegato con gli eventi della propria vita o con i propri tratti caratteriali.

È anche per tali determinanti che generalmente non esiste un tattoo uguale a un altro: i tatuatori si impegneranno a creare disegni individuali basati sui desideri del cliente, sottolineando l’individualità della persona e riflettendo le sue ambizioni.

Ebbene, in questo ambito, continua a riscuotere una discreta popolarità il tatuaggio dell’ape. Ma che significati si celano dietro a questa piccola creatura, così fortemente relazionata al mondo della natura?

L’immagine dell’ape nella storia

Non tutti sanno che le api e le vespe hanno una lunghissima storia di rappresentazioni grafiche. Possono essere infatti trovate in raffigurazioni del cristianesimo così come nell’induismo. Quel che altresì non è spesso noto, è che in tutte le religioni, api e vespe sono state identificate con le donne e con la figura femminile, simboleggiando il matriarcato.

D’altronde, l’ape rappresenta un modello di comportamento riconducibile all’alveare e al suo rigido ordine, un sistema che per funzionare necessita che ognuno effettui il suo ruolo con particolare attenzione e dedizione.

Non solo: il miele che viene prodotto dalle api è stato sempre associato ad una bevanda “divina”, tanto che secondo alcune culture le api sono state inviate da Dio per prendersi cura della salute delle persone. Le api simboleggiano il duro lavoro, la diligenza, la comunicazione e altri elementi profondamente positivi e ispiratori.

Dall’ape alla vespa… i significati cambiano!

Se i significati che possono essere ispirati dalle api sono generalmente molto positivi, lo stesso non si può dire per le vespe. Pur facendo parte della stessa famiglia, le vespe sono sostanzialmente diverse dalle api per quanto concerne il simbolismo: un elemento che dovrebbe essere considerato se si desidera farsi un tatuaggio con la vespa.

Questi insetti hanno infatti un aspetto liscio e allungato, sono aggressivi e possono attaccare non solo per autodifesa. L’attacco viene effettuato mediante una puntura ripetuta, generando dolore e reazioni di varia natura.

È per questo comportamento dell’insetto che spesso il tatuaggio della vespa porta con sé valori molto diversi da quelli dell’ape, come aggressività, indipendenza, spirito libero, proattività, protezione, capacità di affrontare i problemi da soli.

Ricordiamo infine che la vespa può essere tatuata da sola o all’interno di un design più complesso, e che si possono utilizzare colori vivaci, o sposare una versione in bianco e nero, più elegante.