I disegni del tatuaggio del leone possono essere riprodotti in una ricca varietà di modi diversi. Principalmente “indossati” dagli uomini, anche le donne possono sposarli con particolare efficacia, se desiderano comunicare gli attributi e le caratteristiche tradizionalmente attribuiti ai leoni. Ma quali sono?

Significati dei tatuaggi dei leoni

I tatuaggi dei leoni possono simboleggiare una ricca gamma di qualità, come:

  • coraggio: nel film “Il Mago di Oz” il leone – invero, piuttosto codardo – avrebbe voluto essere coraggioso come la propria specie meriterebbe di essere. Anche per questo il tatuaggio del leone è entrato nell’immaginario di tantissime persone, costituendo un segno di coraggio per chi lo indossa. Può essere insomma una sorta di “promemoria” per chi lo indossa, rammentandosi di essere coraggiosi nella vita nonostante tutte le avversità.
  • saggezza ed equilibrio: spesso il tatuaggio del leone viene riprodotto perché ci si trova in una situazione difficile. Può dunque rappresentare la speranza e la fede, e il tatuaggio è lì per ricordarsi di essere forti. Un leone maschio vecchio e maturo può comunicare saggezza, equilibrio e conoscenza;
  • famiglia: il leone è in grado – tra i suoi vari significati – di rappresentare anche la protezione nei confronti della propria famiglia. Un padre può ad esempio considerare questo tatuaggio per mostrare la sua natura protettiva per moglie e figli. Dal momento che il leone è anche associato alla regalità, alcuni disegni del tatuaggio riportano il leone con la corona reale;
  • potere: è uno dei significati più comuni per il leone, interpretato come un animale potente, il re del mondo animale. Insomma, rappresentare il leone significa spesso comunicare l’essere senza paura, in quanto i leoni sono visti – appunto – come animali che non temono nulla.

Anche se questo tatuaggio non è considerato molto diffuso, si tratta comunque di un design discretamente popolare, da farsi realizzare esclusivamente a cura di un tatuatore molto esperto, principalmente a causa del lavoro dettagliato richiesto e della necessaria ombreggiatura per creare un senso di positiva impressione.

La maggior parte dei tatuaggi riconducibili a questa categoria sono in realtà “progettati” come tattoo di grandi dimensioni, che spesso ritraggono l’intero leone, o solo la testa.

Il simbolismo dei leoni nella storia

Il tatuaggio del leone è uno dei più frequenti nella categoria dei tatuaggi degli animali. D’altronde, quando parliamo del leone, parliamo del “re della giungla” o del “re del regno animale”!

Osservato nel suo habitat naturale, il leone traspira caratteristiche di forza, e i numerosi significati simbolici che nella storia si sono succeduti, sembrano ripercorrere questa ambizione. Il leone è uno degli animali più temuti ma… non è solo potente: è anche molto intelligente, tanto da essere uno dei migliori predatori del mondo, in cima alla catena alimentare.

Il leone nelle civiltà antiche

Il leone è stato raffigurato per molti anni in antiche culture, leggende, mitologia, astrologia, letteratura, cinema e tanto altro ancora. In alcune antiche civiltà, per esempio, i leoni erano di esclusiva proprietà del re, poiché un simbolo di potere e di forza. In interessante contrasto, nella mitologia romana, il leone era invece associato all’amore.

Il leone era fortemente simbolico anche per gli egiziani: spesso rappresentavano due leoni con le spalle l’uno all’altro, a rappresentare l’equilibrio. Di norma collocavano queste statue al di fuori delle strutture sacre, proprio a rafforzare la visibilità di tale simbolismo.

Il leone nella religione

Il leone è anche un simbolo del cristianesimo. Alcuni cristiani usano il tatuaggio del leone per simboleggiare la propria fedeltà. Ma il leone è anche una figura simbolica importante per l’Islam, in cui –insieme alla spada – rappresenta il potere. Il leone è altresì un animale ricollegabile al Sole: per alcune, la criniera del leone è in grado di ricreare l’effetto dei raggi del sole, in un tratto che peraltro molti tatuaggi spesso evidenziano. In altri miti antichi, il leone rappresenta la trasformazione e il viaggio dall’infanzia all’età adulta.

Il tatuaggio nelle culture asiatiche

Come se non bastasse quanto sopra, il leone è molto simbolico anche per i cinesi. Rappresenta infatti, tradizionalmente, un simbolo di buona fortuna, di protezione e di potere. I cinesi credono anche che il leone sia un simbolo della Terra e del Sole.

Il tatuaggio nello Zodiaco

Molte persone ben sanno che il Leone è un simbolo dello Zodiaco. Si tratta, in ordine, del quinto segno dello Zodiaco, abbracciando chiunque sia nato tra il 23 luglio e il 22 agosto. Le persone nate in questo periodo sono considerate molto energiche e di buon cuore, un po’ timide ma molto generose ed equilibrate.