Il tatuaggio del colibrì è considerato un tatuaggio tradizionale per le donne, anche se sempre più uomini stanno iniziando ad adottarlo sulla propria pelle. Progettabili in una ricca varietà di modi diversi e ritratti con una serie di simboli ed elementi differenti, in vari colori e dimensioni, per questo motivo possono essere tatuati quasi ovunque sul corpo.

In questo nostro breve approfondimento, discuteremo i loro significati e le varie alternative che potete scegliere. Cerchiamo di saperne di più!

Disegni e significati del tatuaggio con il colibrì

Una cosa è certa: come spesso abbiamo avuto modo di sottolineare in queste pagine, i tatuaggi degli uccelli stanno diventando sempre più popolari in tutto il mondo, e il colibrì è certamente in cima a queste tendenze.

I colibrì vivono nelle Americhe – a nord fino all’Alaska e a sud fino al Cile – e sono stati ritratti in leggende, letteratura, folclore e mitologia dei nativi americani, dove sono spesso usati come simbolo d’amore. Sono anche fortemente associati agli Aztechi, i cui capi reali e religiosi indossavano proprio delle piume di colibrì e, a volte, dei colibrì morti attorno al collo, in piccole borse. Gli Aztechi credevano che i guerrieri morti si reincarnassero come colibrì, mentre Trinidad e Tobago sono conosciute come “la terra dei colibrì”.

Il colibrì è effettivamente un uccello unico nel suo genere e molto grazioso. Può volare in tutte le direzioni, anche all’indietro e sottosopra, per poi fermarsi su superfici anche molto ridotte. Mangia fino a cinquanta volte al giorno, a causa della sua costante combustione di energia. Il colibrì è spesso associato ai fiori, perché non potrebbe sopravvivere senza fiori e i fiori non potrebbero sopravvivere senza il colibrì.

Tatuaggio colibrì

Come tatuaggio, il disegno del colibrì è sicuramente uno di quelli che non mancherà di attirare la giusta attenzione, esattamente come fa il colibrì nella vita reale.

Inoltre, considerato che il colibrì è così piccolo e che deve lavorare sodo per sopravvivere, un tatuaggio che raffigura questo uccello può rappresentare questa difficoltà e potrebbe essere significativo per una persona che ha passato molte criticità nella propria vita. Molte persone possono relazionarsi a questo e il colibrì è diventato un simbolo della forza necessaria per superare i problemi e le difficoltà. Sì, rappresenta l’attraversamento di tempi duri, ma rappresenta anche il loro superamento. Può rappresentare qualcuno che vive la vita al massimo e ama la vita e ogni respiro.

Naturalmente, anche se il tatuaggio del colibrì rappresenta spesso il superamento di tempi difficili, ha anche molti altri significati, tra cui amore, gioia, speranza, vita e fascino, e per molte culture e persone diverse, il colibrì è un simbolo di pace.

Una delle caratteristiche principali del colibrì è che è costantemente in movimento, andando così velocemente che… ronza. Questo tatuaggio può rappresentare l’energia e il vigore, il duro lavoro, e lo sforzo costante. Ognuno di questi significati può dunque essere ben rappresentato dal tatuaggio del colibrì.

Il colibrì rappresenta anche la cura, l’attrazione e la felicità. Non solo: questo tatuaggio può anche rappresentare la libertà. Anche se il colibrì è spesso associato con l’attrazione e l’affetto, è un viaggiatore solitario, un uccello indipendente che trascorre la maggior parte del suo tempo da solo. Il tatuaggio può dunque simboleggiare quel desiderio di autonomia.

Come tatuare il colibrì

Per quanto attiene disegni e stili, il colibrì può essere un disegno creativo su cui lavorare, con molte opzioni di colore a sposare, e con tanti elementi che spesso lo accompagnano, come fiori, nuvole, arcobaleni, farfalle, libellule e piante.

Per quanto riguarda la posizione del corpo di tali tatuaggi, tutto dipende dalle dimensioni. Il colibrì stesso può essere presentato in diversi modi, con piume a coda corta o lunga, ali tese o nascoste, becco lungo o corto. Poi, naturalmente, può essere inchiostrato in una varietà di colori diversi, con alcuni di questi che possono essere molto vivaci, mentre altri possono essere più realistici con colori naturali.

In linea di massima, però, un piccolo tatuaggio con il colibrì può adattarsi in tutti i tipi di luoghi diversi del corpo: collo, stomaco, pancia, caviglia, torace o dietro un orecchio. Per i disegni più grandi, la schiena, le spalle, la parte bassa della schiena, i lati e la parte superiore della schiena sembrano essere l’ideale.

E voi che ne pensate?