Anche se i tatuaggi del polpo vengono apprezzati prevalentemente per la loro bellezza estetica, grazie alle infinite possibilità di personalizzazione del loro design, ad essere ancora più sorprendenti sono gli elementi significativi, fortemente legati a questa creatura acquatica.

Non sfugge, di fatti, che il simbolismo di un tatuaggio del polpo derivi fondamentalmente dalle varie qualità che questa creatura marina è in grado di generare. Ma quali sono i riflessi di un simile tattoo?

Disegno tatuaggio polpo

Per esempio, non tutti sanno che queste creature acquatiche possono scegliere di privarsi di un arto, quando sono sotto attacco, oppure che a volte sono dei veri e propri maestri del mimetismo. Caratteristiche di grande particolarità, che per molte persone sono sufficienti a indurre i giusti spunti per la realizzazione di un gradevole tatuaggio: dunque, se siete interessati ad avere su di voi un bel polpo inchiostrato, è probabile che possiate aver bisogno di idee di design piuttosto creativo, che siamo qui per soddisfare!

In verità, a causa delle loro caratteristiche fisiche uniche, si può fare molto per rendere questo design straordinariamente attraente e super personalizzato. È infatti possibile tatuarsi un grande polpo disegno polpo inchiostrato sulla schiena, con i tentacoli intorno alla spalla e alle braccia, per creare l’impressione che il polpo stia avvolgendo i suoi tentacoli su di voi. L’uso di colori vivaci renderà il design ancora più interessante. Ma non solo: braccia, schiena e spalla possono singolarmente rappresentare luoghi ideali per ricevere questo disegno.

Evidentemente, non sfugge che le idee di design siano ben numerose, e che in fondo sia sufficiente dire al vostro tatuatore di riferimento quello che desiderate per vedere tradotta in realtà la vostra principale ipotesi di creatività.

Significati tatuaggio polpo

Ma cosa vuol dire farsi un tatuaggio del polpo sulla propria pelle? Quali sono i significati che è possibile attribuire a questo tattoo?

In linea di massima, il simbolismo di questo interessante tatuaggio acquatico deriva dai comportamenti stessi del polpo. In tale ambito, ricordiamo per esempio che il polpo può mimetizzarsi quando si sente minacciato e per evitare qualsiasi pericolo, creando un’illusione ottica e mescolandosi all’ambiente circostante. I polpi sono invertebrati: non avendo spina dorsale, possono muoversi in modo agile e flessibile.

Come poi abbiamo già avuto modo di rammentare, il polpo può perdere un arto (ad esempio, quando è sotto attacco) e farlo rigenerare dopo un po’ di tempo. E’ proprio per questo motivo che il polpo è di norma connesso con il concetto di rigenerazione: esattamente come un polpo può adattarsi alle varie situazioni della vita, anche chi si tatua un polpo potrebbe voler manifestare la possibilità di rispondere in modo intelligente e astuto a ogni difficoltà.

Un’altra caratteristica curiosa del polpo è che anche se è un animale acquatico, vive prevalentemente sul fondo. È dunque un animale che… rimane a terra nonostante sia in acqua. In termini simbolici, questo ha un significato particolarmente profondo, legato al proprio “io” interiore.

In ogni caso, ricordiamo pur sempre che i tatuaggi sono un ottimo modo per fare una dichiarazione di personalità, esprimendo con essi i propri desideri interiori e riflettendo la propria psiche. Dunque, anche in questo caso, tutto dipenderà da voi, da cosa vi aspettate dal tatuaggio, e da come volete personalizzarlo per massimizzare il suo simbolismo!