L’origine dei tatuaggi Yin Yang deriva da alcuni dei più antichi principi della filosofia e della cosmologia asiatica. Concettualizzato per la prima volta intorno al III secolo a.C., dalla scuola cinese dello YinYang, questo simbolo iconico ha un grande significato che moltissime persone hanno preferito adottare sulla propria pelle. Ma quale?

Iniziamo con il rammentare che a differenza della cultura occidentale secondo cui il colore nero simboleggia il male, mentre il bianco è riconosciuto come “buono”, lo yin yang sostiene che entrambi sono ugualmente necessari per raggiungere l’equilibrio. In questa filosofia, dunque, gli opposti sono continuamente attratti l’uno dall’altro, e le cose che possono sembrare separate sono in realtà da considerarsi un tutt’uno.

Significato del tatuaggio Yin Yang

I tatuaggi Yin Yang sono popolari da molto tempo. Grazie al potente significato del tatuaggio yin e yang, non c’è da meravigliarsi che le persone continuino ad essere ispirate dalla filosofia che sta alla base del tatuaggio.

Per quanto attiene il suo simbolismo, la prima cosa che vogliamo condividere è che siccome lo yin e lo yang sono visti come opposti che si attraggono, ogni metà simboleggia qualità specifiche.

Per esempio lo yin, il lato nero, incarna la femminilità, l’oscurità, la terra, i numeri pari e lo spirito di tutte le cose. Mentre lo yang, la controparte bianca, incarna la mascolinità, la luce, il cielo, i numeri dispari e la forma di tutte le cose.

Un secondo simbolo tipico dello Yin Yang è il collegamento tra la Terra e i suoi abitanti. Un fatto poco noto del disegno del tatuaggio yin yang, infatti, è che esso riflette le ombre proiettate sulla Terra durante i solstizi e gli equinozi annuali. Questo effetto riflesso funziona per rappresentare il legame tra la Terra e i suoi abitanti.

Così come l’energia yin e yang è composta dalle nostre componenti di luce e di oscurità, è anche collegata alla terra, al cosmo e alle stagioni che cambiano. Gli antichi cinesi credevano che una forza chiamata “chi” fosse influenzata da questi cambiamenti di stagione, essendo spinta in direzioni opposte dopo il completamento dei solstizi.

Un terzo significato del tatuaggio Yin Yang 3 è il collegamento al simbolo del taoismo.

Il simbolo yin yang stesso è associato alla religione e alla filosofia cinese del taoismo, e sebbene le sue radici siano intrise di antichi insegnamenti spirituali, è considerato perfettamente accettabile per una persona di qualsiasi ceto sociale scegliere questa immagine per un tatuaggio.

Origine e storia del simbolo Yin Yang

Ma da dove vengono Yin e Yang?

In realtà, si ritiene che l’origine delle forze yin e yang derivi dal caos della creazione del nostro universo, con la sede di entrambe le forze che si dice poggi sul centro della nostra Terra.

Il simbolo yin yang ha avuto origine nel III secolo a.C. ed è stato introdotto per la prima volta da Zou Yan, un cosmologo cinese. Yan credeva che, man mano che la vita progredisce, si svolta continuamente attraverso fasi diverse. Si ritiene che questi elementi terrestri abbiano dato forma al nostro pianeta, e significano altresì le fasi umane della morte, della rinascita, della crescita, della maturazione e della vita.

Nell’antica Cina si credeva che la teoria degli elementi, combinata con le energie yin e yang, lavorasse insieme per demistificare gli spostamenti, le fasi e gli avvenimenti sulla terra e nella vita.

Qual è lo Yin e qual è lo Yang?

Il vortice scuro all’interno del cerchio è rappresentativo dello yin, mentre il vortice di luce serve a indicare lo yang.

Si ritiene che ogni controparte simboleggi le diverse qualità, con lo yin che contiene l’energia delle ombre, la femminilità e la trasformazione, e lo yang che contiene l’energia maschile, la creatività e il calore.

Ora, né lo yin né lo yang sono ritenuti più potenti dell’altro, ma se una risonanza energetica è più forte all’interno di una persona o di una cosa, si dice che indebolisca l’altra metà.

Si ritiene pertanto molto importante mantenere questi due opposti energetici in equilibrio dentro di sé per raggiungere l’armonia. Così come il giorno si trasforma in notte, e la luce produce l’ombra, la luce o energia “buona”, e l’oscurità, o “energia cattiva”, si basano l’una sull’altra per l’esistenza, e devono formare un equilibrio coeso per raggiungere l’integrità.

Tradizionalmente, il lato yin è associato alla femminilità e alla luna. Si dice che l’energia yin abbia la più alta influenza sulla terra durante il solstizio d’inverno, e si crede che sia la fonte dello spirito all’interno di tutte le cose.

Altri attributi associati allo yin sono:

  • freddo
  • buio
  • acqua
  • trasformazione
  • morbidezza
  • numeri pari
  • colore nero.

Lo yang rappresenta il lato “leggero” del vortice ed è comunemente associato alla creatività, e si ritiene che abbia portato forma a tutte le cose. L’energia yang è nota per essere rappresentata in varie forme, tra cui: draghi, trigrammi di linee solide e il colore blu.

Altri attributi associati allo yang sono:

  • colore bianco
  • fuoco
  • calore
  • montagne
  • numeri dispari
  • attività / azione
  • sole.

Speriamo che queste indicazioni ti siano servite per poter migliorare la conoscenza con questi particolari tattoo. Facci sapere che ne pensi!