Style

40 tatuaggi sulle braccia che vorrete avere subito!

tatuaggi sulle braccia

I tatuaggi sulle braccia? Sono probabilmente tra i più comuni e diffusi, visto e considerato che la parte delle braccia è una zona sufficientemente visibile ed estesa nei confronti di tutte le persone che desiderano arricchire il proprio corpo di un bel tattoo ricco di significati. Si tratta dunque di una zona ideale per poter personalizzare la propria creazione, scegliendo lo stile che più ci appartiene e che meglio ci può rappresentare.

Insomma, bando alle introduzioni: è giunto il momento di saperne di più sui tatuaggi da farsi sulle braccia, e condividere insieme a voi una bella gallery di oltre 40 modelli che siamo certi riusciranno a farvi venire la voglia di realizzare un fantastico tattoo quanto prima!

Che cosa tatuarsi?

Come abbiamo già avuto modo di affermare in introduzione, i tatuaggi sulle braccia sono probabilmente tra i più gettonati non solamente nell’universo maschile, quanto anche in quello femminile.

Proprio per questo motivo, le idee da utilizzare come spunto di riferimento per poter realizzare un bel tattoo sono davvero tantissime, e possiamo oggi scegliere tra migliaia di disegni e di stili, rendendo così il nostro tatuaggio per le braccia unico e originale, e in grado di distinguerci tra tutte le altre alternative che avremo modo di scorgere nelle braccia altrui.

Per quanto concerne i soggetti, così come prevale anche nel resto del corpo, le donne amano soprattutto i tatuaggi con i fiori, estremamente romantici e sensuali, oltre che ricchi di stile e di significati. Sono inoltre sempre piuttosto ricorrenti i tatuaggi dello stile old school, magari innovati e resi più moderni attraverso qualche semplice modifica consigliata dal vostro tatuatore, l’unico professionista che potrà consigliarvi in modo tecnico e sostanziale sul da farsi.

Via libera anche ai tatuaggi Maori, che di norma vengono realizzati sulle braccia degli uomini, ma che in realtà possono ben prestarsi a una femminilità quasi insospettata.

Che cosa sapere prima di tatuarsi le braccia

Ovviamente, anche se la gallery che oggi vogliamo sottoporvi è davvero il punto di partenza più prelibato e più tentatore per poter realizzare un nuovo tattoo sulle vostre braccia, non bisogna mai dimenticare che prima di tatuare il proprio corpo – e tale regola vale anche per le braccia – bisogna agire in maniera un po’ cauta, al fine di comprendere se realmente sia o meno l’iniziativa che sarebbe opportuno cavalcare.

Un consiglio che vale a maggior ragione per quanto concerne i tattoo sulle braccia, visto e considerato che le braccia sono una zona piuttosto esposta e visibile, e si rischia dunque non solamente di stancarsi prima, quanto anche creare qualche malumore nei luoghi di lavoro, dove i tatuaggi potrebbero non essere ben visti.

Proprio per questo motivo il nostro suggerimento è sempre quello di procedere per step. Partite da voi stesse e da voi stessi, cercando di comprendere se il tatuaggio sia quel che fa per voi. Domandatevi dunque che cosa potrebbe essere il caso di ritrarre sul vostro corpo e, quindi, cercate altresì di andare dal vostro tatuatore di riferimento con una bozza già realizzata, portandovi così un po’ più avanti sul lavoro.

Condividete poi con il tatuatore ogni dubbio e ogni riflessione, e cercate di farvi realizzare un bozzetto da portare con voi, ritagliandovi ancora qualche giorno di tempo per poter realmente comprendere se quella proposta sia o meno realmente convincente.

Fatto ciò, pensate anche a tutte le conseguenze del vostro nuovo tatuaggio e, tra le tante, anche quella che vi abbiamo già rammentato in relazione alle potenziali implicazioni sul luogo di lavoro o in altri contesti…

Previous ArticleNext Article