Perde una sfida con gli amici dopo aver bevuto🍻. Il gesto insano raccoglie milioni di views in pochi giorni

Di tatuaggi strani ne abbiamo visti a centinaia, ma quello che Connor Davidson ha scelto di riprodurre la nuca ha pochi termini di paragone.

Quando si esce fuori con gli amici non si sa mai quello che può accadere, anche quando si è piuttosto adulti, come è il caso di Connor, il protagonista della storia di questo post.

Possiamo dire che il suo gesto è stato piuttosto audace, ma allo stesso tempo, dobbiamo riconoscergli una buona dose di incoscienza ed autoironia.

serata alcolica finisce male
Finisce con un gesto irrimediabile la serata alcolica

Ma che cosa è accaduto un tranquillo pomeriggio nella vita di Connor?

Connor e una sfida andata male (anzi, malissimo)

Connor ha raccontato di aver compiuto il folle gesto, dopo aver rifiutato di sottrarsi a una sfida con i suoi amici. Una sfida che è giunta al termine di un pomeriggio alcolico tutti insieme, in un contesto che – probabilmente – non era quello più rivolto alla sobrietà.

Pare infatti che mentre stavano bevendo, uno dei suoi amici sia andato su Internet e si sia imbattuto nel disegno di una nota birra belga, Stella Artois, scommettendo che Connor non avrebbe mai avuto il coraggio di tatuarselo sulla parte della testa priva di capelli.

Connor, forse sotto i fumi dell’alcol, ha accettato subito e ha scelto di farsi tatuare poche settimane dopo (il tempo di un appuntamento), senza avere ripensamenti e pubblicando poi su TikTok l’incredibile risultato: come era lecito attendersi, la sua opera così particolare ha accumulato oltre 2 milioni di visualizzazioni in pochi giorni e, oggi, l’uomo afferma di non essersi affatto pentito e di essersi tuffato in questa stramba sfida, nonostante le perplessità della sua famiglia.

Di norma i suoi filmati ottenevano un massimo di 500 visualizzazioni, e dunque la viralità di questo video è stata straordinaria, tanto che non tornerebbe indietro, nonostante alcuni utenti gli dicano che abbia un aspetto orribile.

L’uomo, che ha detto di essersi fatto il primo tatuaggio a 14 anni, è riuscito a scrollarsi  di dosso ogni critica ed è ora pronto ad affrontare una nuova vita in compagnia di questo tatuaggio così particolare. Magari crede che gli porterà una grande fama?

Per il momento non è dato sapere se la nota compagnia belga, produttrice della famosa birra, lo abbia contattato per un ringraziamento oppure se gli abbia fatto causa.

Ricordiamo infatti che di norma sarebbe vietato tatuarsi marchi di brand famosi, a meno di qualche tipo di autorizzazione, come nel caso che abbiamo trattato poco tempo fa, nel quale era stata proprio l’azienda ad indire una specie di concorso(Guadagnare con un tatuaggio? Scopri come si fa).

Osservando molto bene il tatuaggio, si può però notare come il marchio non sia esattamente visibile per intero, ma presenti come degli “strappi”, che simulano appunto quelli di una etichetta. Per tali ragioni riteniamo che Connor sia salvo, nonostante la bravata.

Siamo anzi certi che, conoscendo la passione di Connor per la birra, una cassa di bottiglie sarebbe un gesto molto gradito per l’uomo e, forse, anche la base utile per creare un nuovo tattoo!