tatuaggi minimal
Prima1 of 31
Sfoglia la gallery

Difficile dire quali saranno i tatuaggi più amati nel corso delle prossime stagioni, visto e considerato che i trend cambiano a seconda della stagione e della moda, determinando delle improvvise variazioni piuttostopericolose” (d’altronde, le mode sono temporanee, i tatuaggi sono – o dovrebbero esserlo – per sempre!).

Ma che cosa possiamo già dire per il prossimo anno? Quali sono le che si stanno verificando? Un trend sembra essere già ben delineato e, d’altronde, è sufficiente dare uno sguardo a quanto hanno fatto le celebrità per poterlo comprendere: l’esplosione dei tatuaggi minimal che non mancheranno di arricchire il vostro corpo con disegni di piccole dimensioni, da collocare su mani, polsi, dita e tanto altro ancora.

Una strada di forte crescita

La prima cosa che bisogna notare quando si parla di mode e tatuaggi, è che ogni stile ha dei propri soggetti “affezionati”, e che le tendenze potrebbero essere diverse a seconda dei luoghi di riferimento. Limitando il nostro approfondimento odierno all’Italia e al mondo occidentale, ne deriva che, effettivamente, i tatuaggi di dimensioni ridotte sono una delle tendenze più forti. Insomma, se non sapete a che stile rivolgervi, sappiate che il tatuaggio minimal composto di sole linee è sempre particolarmente apprezzato, soprattutto da quelle persone che non desiderano avere dei tatuaggi troppo evidenti, o si stanno avvicinando per la prima volta al mondo della body art.

Quali sono disegni di maggiore tendenza

Il fatto che i tatuaggi minimal siano così richiesti e ambiti non equivale certamente a dire che non si possa trattare di un panorama molto ampio e diversificato in merito ai soggetti che risulta essere possibile applicare sul corpo.

Insomma, come ogni buon tatuatore specializzato nei tattoo minimal saprà confermarvi, la richiesta dei soggetti da disegnare varia notevolmente a seconda dei gusti. Non sorprende dunque verificare un sempre congruo ricorso allo stile old school, con dedizione su cuori, rose, volti di donna, ancore e tanto altro ancora, sempre particolarmente apprezzati e richiesti da tanti clienti. Sono inoltre particolarmente auspicati animali, fiori, scritte, tatuaggi geometrici e decorativi, e ancora oltre.

Quali colori si usano per i tatuaggi minimal

Un altro approfondimento è certamente ascrivibile sul fronte dei colori. Le cromie utilizzate per il tatuaggio dipendono molto dallo stile del tatuaggio e dal tatuatore che lo realizzerà. Sicuramente il nero è in cima alla lista, ma ogni stile ha una gamma cromatica ben particolare e dedicata, ed è altresì vero che ogni tatuatore ha una propria paletta di colori di riferimento che potrà contraddistinguerlo, influenzandone i lavori.

Quanto sono grandi i tatuaggi minimal

Se non vi sono certezze o trend preponderanti per gli aspetti di cui sopra, lo stesso andrà a dirsi per quanto concerne le grandezze dei tatuaggi. Di norma, quella più richiesta è di pochi centimetri, da posizionare nel polso o nelle dita. Potrebbero però rientrare in questa gamma anche i disegni medi, tra i 5 e i 10 cm.

A questo punto, non possiamo che condividere con voi l’opportunità di dare uno sguardo alla nostra gallery, che racchiude decine di modelli di tatuaggi minimal che avrete certamente la possibilità di apprezzare nelle righe che seguono, individuando magari le alternative che meglio di altre possono avvicinarsi al vostro stile e alle vostre preferenze. Fateci sapere che cosa avete scelto e se in essa avete trovato qualche modello utile!

Prima1 of 31
Sfoglia la gallery