15 tatuaggi ispirati a Fallout 4

tatuaggi fallout

tatuaggi fallout

Vi piace Fallout 4? Se la risposta è positiva… noi siamo con voi! Si tratta di un videogioco fantastico, in grado di offrirvi ore di divertimento, e che è riuscito a farsi apprezzare non solamente dai vecchi fan di questa serie post-nucleare, quanto anche dai nuovi appassionati che hanno saputo godere delle avventure di questo comparto videoludico davvero avanzato e personalizzabile. Un successo che non dovreste assolutamente perdere, e che ha permesso a Bethesda Game Studios di poter ottenere tantissimi riconoscimenti in tutto il mondo, divenendo altresì uno dei punti di riferimento della nuova generazione di giochi open world. Perché non sfruttarlo per un nuovo tatuaggio?

Che cosa è Fallout 4

Se proprio non sapete di cosa si tratta, ricordate che Fallout 4 è il primo gioco di Bethesda realizzato appositamente per le console di nuova generazione, ed è una nuova frontiera nella creazione di mondi aperti e pieni di avventura. Con i passi in avanti compiuti, il produttore è riuscito a superare anche le debolezze e i punti di svantaggio dei titoli precedenti, permettendovi di godere di una piena libertà, di una narrazione coinvolgente, di personaggi ben sviluppati, di una atmosfera irrinunciabile, e così via: ingredienti fondamentali per potervi assicurare centinaia di ore di svago!

Tante idee per i tatuaggi

Con simili premesse, Fallout 4 non può che fornire a tutti gli appassionati della saga migliaia di diverse fonti di ispirazione per un tatuaggio che possa suggellare l’amore e la dedizione dei fan nei confronti del gioco di Bethesda. Lo stile volutamente vintage di alcune rappresentazioni grafiche si adatta bene al clima post-bellico e nucleare che emerge in tutta la serie, e potrà certamente costituire la base di valutazione ideale per poter realizzare un tatuaggio che non deluderà le vostre principali aspettative. Non vi resta pertanto che farvi catturare dalla magica atmosfera di Fallout, e scegliere il modello preferito!

Tante idee da condividere

Concludiamo infine fornendovi una bella fotogallery che abbiamo trovato qualche giorno fa online, e che può mostrarvi le migliori idee per un nuovo tatuaggio da realizzare, in pieno stile Fallout 4. Provate a sfogliare la serie di scatti fotografici, e se avete anche giocato al titolo, non faticherete certamente nel riconoscere alcuni dei simboli presenti nel game. Fatto ciò, domandatevi se siete talmente appassionati da immortalare sulla vostra pelle l’adorazione verso il mondo creato da Bethesda… che ne pensate? Vi piacciono queste rappresentazioni grafiche? O questo genere di body art non vi convince?

amazing-fallout-4-tattoos-e1448388441997-768x755

fallout-4-cover-tattoo

fallout-4-game-tattoo

fallout-4-tattoo-design

fallout-4-tattoo-for-women

fallout-4-tattoo-ideas

fallout-4-tattoo-on-sleeve

fallout-tattoos-on-leg

fallout-vault-boy-tattoo-e1448388520732-768x874

mister-gutsy-military-robot-fallout-tattoo

ncr-ranger-fallout-4-tattoo-ideas

nice-fallout-vault-boy-tattoo

pip-boy-tattoo-from-the-fallout-series

vault-boy-from-fallout-4-tattoos

vault-boy-tatt-e1448388636226

vault-boy-tattoo-ideas

10 tatuaggi in stile pizzo per esaltare la vostra femminilità!

tatuaggi in stile pizzo

tatuaggi in stile pizzo

C’è qualcosa di più sensuale del pizzo? Non lo sappiamo ma… sappiamo che il pizzo, applicato nella lingerie e nella biancheria intima, è sicuramente un valore aggiunto in termini di sensualità e di erotismo. Ed ecco per quale motivo la possibilità di realizzare dei gradevolissimi tatuaggi in stile pizzo è una delle chance più utili per poter aumentare il proprio appeal, “cucendo” su misura della propria pelle e delle proprie sensazioni un gradevolissimo apprezzamento estetico della vostra pelle. Dunque, se state pensando ad applicare un bel tatuaggio in pizzo, provate a leggere oltre!

Un tatuaggio ricercato

Il tatuaggio con pizzo è prevalentemente realizzato in nero, tendenzialmente aggiungendo dei motivi cascanti con perline, piume e altri accessori. Molte donne cercano di esaltare ulteriormente la femminilità attraverso l’integrazione tra il pizzo e i fiori, con una prevalente preferenza per le rose. È inoltre possibile “rompere” la visione del nero – se vi sembra eccessivo – attraverso inserti colorati, dettagli con diverse tonalità, o una bordatura di diversa cromia. Insomma, una bella e ampia potenziale idea di creatività, che vi consigliamo di studiare e di rivalutare con calma, prendendovi tutto il tempo di cui avete bisogno!

lace-tattoo-on-collarbone

Un look iper femminile

Come abbiamo già avuto modo di ricordare, i tatuaggi in pizzo sono quanto di meglio ci possa essere per poter rappresentare in misura ancora più incisiva la vostra femminilità e la vostra sensualità. I tatuaggi con motivo in pizzo sono dunque una ottima alternativa da tenere in considerazione se desiderare scegliere un tatuaggio estremamente romantico e seducente, che potrà certamente valorizzare il vostro look con un’opera di body art invidiabile! Per quanto concerne le zone maggiormente gettonate, caviglie, gambe, braccia e spalle sono sicuramente in testa alle preferenze da parte di tutte le giovani donne che si avvicinano a questo mondo.

10+ tatuaggi super sexy

Concludiamo infine con una bella gallery di 10 modernissimi tatuaggi con pizzo che vi consigliamo di valutare con particolare attenzione se desiderate realmente apprezzare la vostra pelle con un tattoo super seducente e sensuale! Sfogliate pertanto con calma la serie di scatti fotografici che abbiamo selezionato per voi, e cercate di capire se i singoli modelli che abbiamo sotto individuato possano o meno fare realmente al caso vostro, o sia meglio dirigere le proprie preferenze altrove, magari su tattoo meno ammiccanti. E voi che ne pensate? Vi piacciono queste ipotesi di body art? Avete mai pensato a far realizzare un tattoo in stile pizzo sulla vostra pelle?

bow-lace-tattoo-on-ankle

butterfly-lace-tattoo-on-waist

floral-lace-tattoo-on-leg

garter-lace-tattoo

garter-with-gun-lace-tattoo

lace-dangle-tattoo-on-leg

lace-dragonfly-tattoo-on-neck

lace-tattoo-on-collarbone

lacy-heart-tattoo-on-nape

lacy-necklace-tattoo

lacy-umbrella-tattoo-on-wrist

ornamental-lace-tattoo-on-shoulder

sleeve-lace-tattoo-for-women

tribal-turtle-lace-tattoo-on-hand

20 tatuaggi con la bussola: un simbolo da decifrare!

tatuaggi bussola

tatuaggi bussola

Il tatuaggio con la bussola è un marchio particolarmente gettonato da uomini e donne di tutte le età, quando si avvicinano per la prima volta (e non solo!) al mondo della body art. Si tratta d’altronde di un simbolo particolarmente ricco di significati, e che può essere declinato in tantissimi modi! Cerchiamo dunque di comprendere che cosa “voglia dire” il tatuaggio con la bussola, e chiudiamo con una bella gallery di tatuaggi pronti da usare!

Che significato ha la bussola?

La bussola è un’immagine ricchissima di significati. Simboleggia infatti la ricerca della via e della direzione da seguire, ma il suo reale significato dipende soprattutto dal punto cardinale su cui è orientato l’ago. I punti cardinali sono infatti il dettaglio principale di una bussola, e a seconda del loro orientamento, e a seconda delle culture e delle usanze cui ci si riferisce, possono acquisire dei significati anche molto diversi. In alcune culture, ad esempio, i punti cardinali non sono nemmeno quattro, ma è presente un quinto punto cardinale che identifica l’equilibrio, l’ordine a cui tutti noi dovremmo poter aspirare. in linea di massima, comunque, il simbolo principale della bussola è quello della ricerca, dell’equilibrio e del proprio ordine interiore. Vediamo ora come poter puntare correttamente l’ago, senza sbagliare il significato relativo!

9-compass-tattoo-designs

I significati dei punti cardinali

Cominciamo dal tatuaggio con la bussola, il cui ago punti verso il Nord. Il Settentrione indica una sensazione di freddezza, di oscurità, di notte e di buio, di inverno, di anzianità. Se però il Nord è simbolo nelle culture induiste ed egiziane, indica esattamente l’opposto: la chiarezza, la luminosità, il giorno. Dunque, il suo significato dipenderà principalmente dalla propria cultura di riferimento. Per la nostra prevalente prassi cristiana, il significato non è esattamente positivo, poiché indica i poteri del male. Se invece l’ago punta verso il Sud, il significato è quello opposto al Nord nella nostra cultura, come il fuoco, il calore, la gioventù, l’estate. Come intuibile, in alcune culture come quella egiziana, indica l’oscurità e l’elemento femminile. Lo stesso dicasi, per certi versi, anche per la cultura induista.

Passando all’ago puntato verso Est, in questo caso il tatuaggio con la bussola simboleggia il Sole nascente, l’alba, la primavera, la speranza, la vita che nasce e la giovinezza. È d’altronde la direzione verso cui punta la bussola in direzione degli Dei Solari. Di contro, il tatuaggio della bussola puntata verso l’Ovest indica l’autunno, il sole calante, la mezza età: non è un caso che, per le culture a noi più vicine, la direzione occidentale è generalmente associata al concetto di morte. Per altre culture, invece, l’occidente può manifestare dei simboli e dei significati parzialmente differenti.

20+ foto da guardare!

Chiudiamo infine il nostro approfondimento odierno con una bella gallery che contiene più di 20 diverse idee di tatuaggi con la bussola, che vi consigliamo di guardare e riguardare per poter avere un’idea un po’ più chiara di quello che potrebbe essere il risultato finale sulla vostra pelle, nell’ipotesi in cui siate interessati a realizzare una simile opera di body art. Dateci un’occhiata e fateci sapere che ne pensate!

1-compass-tattoo-designs

2-compass-tattoo-designs

3-compass-tattoo-designs

4-compass-tattoo-designs

5-compass-tattoo-designs

6-compass-tattoo-designs

7-compass-tattoo-designs

8-compass-tattoo-designs

9-compass-tattoo-designs

10-compass-tattoo-designs

11-compass-tattoo-designs

12-compass-tattoo-designs

13-compass-tattoo-designs

14-compass-tattoo-designs

15-compass-tattoo-designs

16-compass-tattoo-designs

17-compass-tattoo-designs

18-compass-tattoo-designs

19-compass-tattoo-designs

20-compass-tattoo-designs

21-compass-tattoo-designs

Conoscete i tatuaggi dei Razzouk?

Avete mai sentito parlare dei tatuaggi dei Razzouk? Probabilmente no, a meno che non siate dei ferventi appassionati del mondo dei tattoo e della body art. Tuttavia, i più esperti di voi ben sapranno che la famiglia dei Razzouk è un nucleo che da settecento anni pratica i tatuaggi nell’area di Gerusalemme, diffondendo – a loro modo – la pace: sia i palestinesi che gli israeliani fanno infatti la fila per farsi tatuare da uno dei simboli viventi della terra santa.

L’ultima discendenza

In Italia i nomi dei Razzouk sono divenuti sicuramente più noti grazie a un recente articolo del quotidiano La Repubblica, che ha avuto modo di compiere un interessante approfondimento su un mondo parzialmente misterioso, intervistando Wassim Razzouk, 43 anni, ultimo discendente della famiglia dei Razzouk che, come i suoi predecessori, ha accettato di imparare il mestiere dal padre ma… solo perché ha presto compreso che nessuno dei fratelli avrebbe salvato la tradizione.

E, come il padre, anche il lavoro di Wassim continua bel lontano dagli sfarzi, in una piccola e tradizionale bottega tra le vie di Gerusalemme, dove un proprio antenato arrivò nel 1750 scegliendo di stabilirsi all’interno delle della Città Vecchia.

I primi tatuaggio

Come intuibile, i primi tatuaggi furono proprio legati al viaggio dei peregrini. E, dunque, i propri antenati iniziarono a marchiare i corpi dei viaggiatori con delle “prove” che potessero poi essere mostrate al proprio ritorno. Di qui, i tatuaggi con la figurina stilizzata di San Giorgio che uccide il drago, o ancora dell’arcangelo Michele, della Vergine Maria, degli agnelli e delle rose, passando poi per la stella di Betlemme.

Ancora oggi quasi tutti mi chiedono la Croce di Gerusalemme

spiega peraltro Wassim, che di quel tatuaggio ha dunque fatto un vero e proprio punto di riferimento riconosciuto non solo nella propria zona.

Gli stampi in legno

L’esplorazione della bottega di Wassim può ben portare in dote la visione dei 168 stampi in legno di ulivo ricevuti dal padre e, a sua volta, dal nonno. Stampi che da secoli passano di generazione in generazione, divenendo un segno di quello che probabilmente è il più antico negozio del mondo, ancora in funzione in questo settore.

Mio nonno è la celebrità della famiglia perché negli anni Trenta tatuò Hailé Selassié in fuga dall’Etiopia dopo la conquista italiana

ha poi precisato Wassim, mostrando al giornalista un frammento con inciso il Leone di Giuda, che per i rastafariani rappresenta l’imperatore, e che per questo motivo viene protetto in una vetrinetta e viene altresì scelto dai pellegrini africani.

Naturalmente, non tutto è rimasto come nelle generazioni precedenti. Per esempio, mentre fino a qualche decennio fa la materia prima per realizzare i tatuaggi era rappresentata dalla fuliggine, oggi Wassim attua una tecnica più moderna, ma non per questo meno affascinante: pigia infatti il timbro sulla carta copiativa prima di appoggiarlo sulla pelle per imprimere il disegno da eseguire, e poi con l’ago procede con il ricalcare le linee che sono state realizzate dal primo Razzouk tatuatore.

Nell’intervista, Wassim ricorda inoltre che poche settimane fa è stato invitato a partecipare, come unico arabo, all’evento organizzato ogni anno da un gruppo di artisti israeliani che pongono il proprio talento e il proprio inchiostro a disposizione delle vittime degli attentati. Capita molto spesso, infatti, che i sopravvissuti vogliano lasciarsi delle cicatrici.

Nel 1948 i miei sono dovuti scappare dalla Città Vecchia e ancora durante la guerra del 1967. Ma non ho nemici. Sono orgoglioso di essere palestinese, soprattutto sono cristiano e amo il mio prossimo. Da copto capisco che cosa significhi subire il terrorismo

ha dichiarato Wassim, nel suo messaggio di pace.

30 tatuaggi con l’ancora e i fiori da guardare e da copiare!

tatuaggi ancora

tatuaggi ancora

Ancora e fiori? Sono sicuramente due “miti” della old school dei tatuaggi, e sono straordinariamente popolari anche nel tempo presente, nonostante abbiano fatto la “storia” di questo settore. Diffusi soprattutto tra gli uomini (ancora) e universalmente (fiori), non tutti hanno probabilmente visto con completezza che questi due elementi possono essere adeguatamente integrati in maniera davvero fantastica, donando all’ancora una nuova vita più romantica, delicata o… aggressiva e grintosa, a seconda dei fiori che andrete a scegliere e dello stile da adottare.

Ma perché val veramente la pena valutare le ancore con i fiori se volete inaugurare un nuovo tatuaggio sul vostro corpo? Cerchiamo di saperne di più, andando alla scoperta di una idea meravigliosa che vi consigliamo di tenere sotto controllo…

Ancora, un tattoo super popolare!

Se ben ci pensate, sarà molto difficile cercare un disegno più comune e popolare dell’ancora nel mondo dei tatuaggi. Una volta apparentemente riservata ai marinai e agli uomini di mare, l’ancora è in realtà diventata super nota e super diffusa anche nelle persone che probabilmente non hanno mai solcato i mari. Dai minuscoli tattoo minimalisti a quelli più grandi che coprono ampie porzioni di pelle, l’ancora è ancora oggi uno dei disegni più comunemente richiesti dal settore.

floral-anchor-tattoo-design1

Fiori, ottimo tattoo per donne e uomini

Nel mondo dei tattoo e della body art, i fiori sono prevalentemente utilizzati dalle donne per esprimere alcuni aspetti della propria personalità. Niente però vieta ai maschietti di farne largo uso, considerato che i fiori sono oramai un simbolo universale piuttosto potete e incisivo.

Peraltro, unire i fiori all’ancora risulterà essere straordinariamente utile alla parte femminile delle nostre lettrici, per poter convertire quello che è considerato tipicamente un oggetto maschile in qualcosa di più delicato e raffinato. L’ancora e i fiori che si abbracciano e si integrano in un unico disegno può infatti contribuire a formare delle eleganti opere d’arte, un fantastico connubio che molte persone probabilmente potrebbero trovare di loro gradimento, anche in maniera inaspettata.

Come potreste già intuire, questi spunti di partenza non possono che concludersi con una valutazione di fondo: l’ampiezza dei termini di personalizzazione di questi elementi di design permette di poter creare un’infinità di tatuaggi a tema ancora + fiori, lasciando quindi il campo sgombro per la vostra creatività, che non avrà certamente difficoltà nel ricreare quel che sta in questo momento elaborando.

Se poi vi occorre una piccola mano d’aiuto, di seguito vi proponiamo una interessante gallery con tantissime varianti di tatuaggi con ancora e fiori, che potete utilizzare non solamente per poter ampliare la vostra conoscenza su questa materia di body art, quanto anche per poter cercare di pianificare un eventuale intervento in quest’area, cercando di comprendere come poter personalizzare adeguatamente il vostro tattoo nella maniera più utile per poter soddisfare le vostre esigenze di stile.

Ricordate, in tal proposito, che non vi è alcun limite alla vostra creatività. Come la gallery sarà ben in grado di dimostrarvi, infatti, potete cercare di optare per un tatuaggio più minimale o uno più complesso, uno piccolo o uno maxi, e così via. Quel che dovrete fare voi è sicuramente cercare di capire quale dei modelli che sotto abbiamo anticipato risulta essere di maggiore gradimento per comunicare i vostri sentimenti e le vostre emozioni.

Chiarito quanto precede, non ci rimane che lasciarvi con questa bella serie di scatti fotografici, e invitarvi a dirci che cosa ne pensate dei vari modelli che abbiamo scelto e pubblicato per tutti voi. C’è qualcosa che vi piace particolarmente? Il mix tra ancore e fiori vi piace o no? Diteci la vostra usando lo spazio dei commenti!

dotwork-anchor-tattoo-design

40 tatuaggi maschili e femminili per le dita della mano

tatuaggi sulle dita

tatuaggi sulle dita

Siete amanti dei tatuaggi? Allora probabilmente vi sarà capitato di valutare e pensare a come sarebbe la vostra mano con uno o più tattoo sulle dita. Le dita sono d’altronde una zona molto gettonata per tutte quelle persone che desiderano tatuarsi, e non si può affatto negare che i tatuaggi sulle dita siano diventati più popolari che mai anche tra le celebrità, andando così a coinvolgere in questa passione anche persone meno in vista. Ma che cosa è il caso di tatuarsi sulle dita? E che cosa è bene tenere a mente per evitare di arrivare a risultati poco graditi?

Che cosa tatuarsi sulle dita

Di solito sulle dita si usa tatuarsi una lunga serie di motivi piuttosto eterogenei, che rendono molto difficile cercare di ipotizzare l’esistenza di qualche tendenza predominante rispetto alle altre. Le forme adottabili sono molto diverse, così come i disegni e le dimensioni, pur di norma piuttosto contenute, e che possono garantire comunque una forte significatività di ciò che si va a imprimere sulla pelle.

In ogni caso, si tratta di tatuaggi tendenzialmente minimalisti, che occupano poco spazio e che possono donare un tocco chic e di grande personalità tra uomini e donne in identica misura!

Gli svantaggi dei tatuaggi sulle dita

Prima di cedere con troppa facilità alla tentazione di realizzare un bel tattoo sulle dita, bisogna pur sempre ricordare che statisticamente i tatuaggi sulle dita sono anche uno dei tatuaggi che le persone decidono di eliminare più celermente e… non è un caso! Essendo un tattoo in una zona molto visibile del corpo, spesso ci si stanca presto!

Inoltre, è anche vero – riassumendo i principali svantaggi di tale tattoo – che questo tipo di tatuaggio si trova in una zona molto difficile da tatuare, e che il fatto che si tratti di tattoo di dimensioni piuttosto piccole, aumenta il grado di difficoltà a causa della precisione che sarà richiesta al tatuatore. Un malus a cui si può cercare di rimediare rivolgendosi a un professionista con esperienza.

Aggiungiamo a quanto sopra, infine, che questo tipo di tatuaggi è scelto nella stessa proporzione tra uomini e donne. Le seconde puntano soprattutto a motivi romantici e femminili, come il cuore, gli anelli, le stelle e altri simboli. Anche tra gli uomini – come avrete modo di vedere osservando la gallery che abbiamo predisposto oggi per voi – i tattoo sulle dita sono piuttosto ricorrenti e vari.

Naturalmente, non essendoci una tendenza predominante rispetto alle altre, quel che dovreste fare è semplicemente cercare di farvi un’idea di quelle che sono le mode del momento e, soprattutto, cercare di comprendere in che modo un tatuaggio sulle dita possa cercare di rendere più apprezzabile la vostra voglia di condividere con il mondo esterno un determinato messaggio o un lato del vostro animo sentimentale.

Moltissimi sono gli uomini che scelgono di tatuarsi sulle dita il nome della persona amata, una data particolare, un messaggio rivolto prima a se stessi rispetto che agli altri.

Chiaramente, in tutto ciò non ci sarà alcuna tendenza che possa reggere. Lo spunto per poter realizzare un bel tattoo sulle dita dovrà infatti provenire direttamente dalle profondità del vostro animo, e quel che potreste cercare di fare sarà quello di abbinare la vostra emotività e la vostra voglia di imprimere qualcosa sulla pelle, con la necessità di fare i conti con le mode del momento, che potrebbero amplificare ulteriormente il fascino della vostra creazione di body art.

Detto ciò, non ci resta che cercare di condividere con voi una gallery da oltre 40 diverse foto che – siamo certi – attireranno la vostra passione e la vostra creatività!

60 tatuaggi piccoli e moderni per i vostri gusti!

tatuaggi piccoli e moderni

tatuaggi piccoli e moderni

Vi state avvicinando per la prima volta al mondo dei tatuaggi? Allora è molto probabile che la vostra opzione non ricada su tattoo ampi ed estesi, super colorati e invasivi, ma vada soprattutto a concentrarsi su soggetti di più ridotte dimensioni, più discreti, minimali. Insomma, sono tantissime le persone che si avvicinano per la prima volta al mondo della body art andando a privilegiare tatuaggi piccoli e quasi nascosti in parti del corpo che non risultano essere visibili al primo impatto visivo. Ma per quale motivo?

Tra prudenza e fascino

Guai a pensare che dietro una mossa quale quella di cui sopra vi sia la sola prudenza e la volontà di non sbilanciarsi nei confronti di un tatuaggio sul quale magari non si è ancora sicuri al 100%.

I tatuaggi piccoli sono infatti una delle mode più contemporanee e di maggiore tendenza: si tratta di tattoo sexy, accattivanti, interessanti, eleganti, raffinati. Possono essere dunque una scelta al top per le donne e, soprattutto, per le ragazze. Sono inoltre semplici da nascondere qualora non si voglia mostrarsi (si pensi a un posto di lavoro piuttosto rigido in tal senso), o ancora rimuovere con una eventuale cover up.

Insomma, i tatuaggi di piccole dimensioni sono davvero l’ideale per tutte quelle donne che desiderano farsi un bel tatuaggio ma nel contempo non vogliono osare troppo, oppure per un primo accostamento al mondo del tattoo: una sorta di “biglietto” di ingresso con il quale farsi ingolosire, prima di passare ad altro.

Che cosa tatuarsi?

A questo punto, val anche la pena cercare di soffermarsi pur brevemente sulla simbologia dei principali tatuaggi piccoli, ricordando che di norma si tratta di tattoo semplici, realizzati con poche linee, ma non per questo meno affascinanti o meno belli di quelli che invece risultano essere più ampi.

In tal senso, tra le scelte più femminili, adattissime anche per un bel tatuaggio minimal, vi sono i disegni più basilari: il cuore, la luna, le stelle, l’infinito, l’ancora, i fiori, i fiocchi, le rondini, i diamanti, sono solamente alcuni dei simboli più tradizionali, che possono ben essere manifestati attraverso un bel tattoo minimale, tutto da personalizzare!

Dove realizzare un tattoo mini e minimal

Per quanto concerne invece il luogo in cui realizzare un tatuaggio, i tattoo di questa categoria possono riprodursi praticamente ovunque, visto e considerato che sarà necessario riservare solamente qualche centimetro di pelle a questa opera d’arte.

I luoghi più gettonati dalle donne sono anche quelli più romantici e seducenti. Si pensi al retro dell’orecchio, al collo o alla caviglia. Molto ambito è anche il polso, o le dita, così come la schiena o il ventre.

Tutto dipenderà naturalmente dalle vostre scelte, visto e considerato che – come ogni aspetto che riguarda il mondo dei tatuaggi – anche questo non potrà che essere frutto di una singola e autonoma valutazione, che nessuno potrà imporvi.

In ogni caso, ricordate sempre di avvicinarvi a questo mondo così affascinante e così attrattivo attraverso una opportuna e attenta scelta, oculata e senza alcuna fretta. Iniziate magari dando uno sguardo alla gallery che abbiamo avuto modo di proporvi quest’oggi, comprendente oltre 60 diversi modelli molto recenti, che vi consigliamo di guardare con specifica passione.

Valutate poi in che modo potete personalizzare i modelli individuati andando a declinarli su di voi, e parlate con un buon tatuatore sulle mosse che potrebbe essere il caso di fare per poter arrivare a un risultato finale più gradevole.

Detto ciò, non ci rimane altro da fare che lasciarvi in compagnia della nostra maxi gallery di oggi, e invitarvi a farci sapere che cosa ne pensate!

60+ tatuaggi femminili super cool per il prossimo inverno!

tatuaggi piccoli femminili

tatuaggi piccoli femminili

I tatuaggi sono sempre più diffusi tra le donne, e stando a quanto affermano i più noti esperti di settore, le nuove tendenze in materia tattoo sono soprattutto “rosa”. D’altronde, sono soprattutto le donne ad aprirsi maggiormente e con maggiore convinzione a questo settore, contribuendo a cavalcare la diffusione di una realtà sempre più in voga, e che nel corso degli ultimi anni ha contribuito a cambiare anche l’idea stessa del tattoo, che proprio per andare incontro ai trend femminili sta “cambiando” le proprie impressioni, fino ad arrivare a canoni più in linea con il gusto “pink“.

Perché le donne scelgono di tatuarsi

A conferma di quanto sopra, sia sufficiente ricordare come al giorno d’oggi siano sempre di più le donne che scelgono di tatuarsi, per molteplici motivi. Molte persone amano tatuarsi per il solo piacere estetico, mentre altre vogliono tatuarsi per poter comunicare qualcosa mediante uno specifico messaggio visivo. Altre ancora scelgono questo mezzo per poter immortalare per sempre sulla propria pelle un determinato ricorso.

Che cosa viene tatuato sulla pelle delle donne

Numerosi sono anche i soggetti che le donne scelgono di tatuarsi. Alcune preferiscono ad esempio puntare sul nome del proprio compagno o del figlio, altre puntano sui disegni minimal, altre ancora frasi, parole, citazioni, e così via.

Al di là di ciò, qualunque sia il motivo di partenza il tatuaggio è sempre più immerso in un mondo femminile che pian piano ne sta modificando l’immagine, rendendolo sempre più comune, più dolce, più romantica, meno trasgressivo.

E così, tra i disegni più gettonati non troviamo più quelli della old school, come le ancore, ma si preferisce declinare i disegni della body art su sirene, farfalle, tattoo minimal e mini, e che con un livello di invasività piuttosto contenuto riescono comunque a comunicare il proprio messaggio con identici livelli di efficacia.

Cosa fare se ci si vuole fare un tatuaggio

Detto ciò, prima di consultare la nostra maxi gallery in materia, il nostro consiglio non può che essere quello di farvi un profondo esame di coscienza, frugando tra i vostri sentimenti e le vostre emozioni alla ricerca del motivo che potrebbe spingervi a realizzare un bel tattoo sulla vostra pelle.

Cercate pertanto di comprendere quali siano le motivazioni che vi inducono a tatuarvi, poiché proprio i motivi che vi spingeranno al tattoo saranno altresì quelli che dovrebbero ispirare il soggetto da replicare sulla vostra pelle.

Il secondo passo che dovreste realizzare è rappresentato infatti proprio dalla scelta del disegno o del “concept” da riprodurre sulla pelle. Il ventaglio di alternative è ampissimo, e non potrete che prendere qualche spunto dalle principali gallery che in questi mesi abbiamo avuto il piacere di replicare per voi! Valutate dunque se vi possa essere qualche valido modello, ricordandovi pur sempre di personalizzarlo a seconda delle vostre preferenze specifiche.

Pensate poi anche al luogo dove poter riprodurre il tatuaggio, tenendo in considerazione quale sia l’ampiezza e la tipologia di tattoo (che vincoleranno la dimensione dello spazio da occupare), e se il vostro ambito lavorativo sia o meno incline ad accettare tattoo visibili.

Fatto ciò, recatevi da un buon tatuatore di riferimento e ricordatevi di non avere mai fretta. Cercate cioè di condividere con il vostro artista qualsiasi aspetto del tatuaggio, chiedendo di realizzare una bozza prima di confermare il lavoro. Una volta ottenuta la bozza, soffermatevi ancora per qualche settimana, fino a metabolizzare nel modo più completo la scelta che avete effettuato. Alla fine di tutto ciò, non vi resta che cercare di confermare la vostra opzione, e farci vedere quale è stato il risultato finale!

40 meravigliosi tatuaggi femminili da farsi sull’avambraccio

tatuaggi avambraccio

tatuaggi avambraccio

L’avambraccio è una delle zone maggiormente tatuate all’interno dell’universo maschile, ma è altresì una zona molto ambita per tutte le donne che desiderano tatuarsi qualche simbolo su una parte del corpo visibile, sufficientemente ampia da permettere alla propria creatività di sfogarsi, e abbastanza facile da coprire qualora – ad esempio – nel luogo di lavoro non siano gradite le opere di body art (sarà sufficiente adottare qualche manica lunga).

Detto ciò in sede di introduzione, non possiamo che cercare di pianificare con maggiore attenzione qualche spunto utile per potervi permettere di arrivare all’individuazione del miglior tatuaggio femminile da farsi sull’avambraccio. Provate a leggere insieme a noi!

Tatuaggio sull’avambraccio: piccolo o grande?

Un primo bivio per tutte le donne che si stanno avvicinando in questi giorni alla realizzazione del proprio primo (o no) tatuaggio sull’avambraccio, è rappresentata dalla necessità di individuare quanto quest’ultimo debba essere ampio.

Molte donne per esempio amano i tatuaggi minimalisti, che sono particolarmente alla moda proprio in questi anni, scegliendo pertanto di tatuarsi pochi centimetri quadri, verso il polso o verso il gomito. Altre donne preferiscono invece tatuaggi molto ampi, fino a ricoprire quasi interamente questa zona.

Inutile ricordare, in questa sede, come i più gettonati siano sicuramente i primi: contrariamente a quanto avviene nel mondo maschile, dove non sono poi rari i tatuaggi di grandi dimensioni sull’avambraccio, l’universo femminile preferisce invece puntare in via quasi esclusiva sui tatuaggi di piccole dimensioni, che possano pertanto abbellire questa zona del corpo senza tuttavia eccedere con le porzioni di pelle occupate dai tattoo.

Che cosa tatuare sull’avambraccio

Una seconda scelta che è fortemente legata alla prima consiste nel cercare di comprendere che cosa valga la pena tatuare sul proprio avambraccio.

Naturalmente, se avete già scelto di tatuare solo una piccola porzione di pelle sull’avambraccio, difficilmente andrete a optare per un disegno molto complesso e ricco di dettagli, preferendo invece principalmente un disegno easy, senza troppe forme. Diverso è invece il discorso legato alla preferenza di un tatuaggio ampio: in questo caso la vostra creatività dovrà avere la meglio, scegliendo tra colori più o meno accesi, dettagli originali, e così via.

Si tenga anche conto che nell’universo femminile dei tatuaggi sull’avambraccio, sono piuttosto diffuse le scritte, messaggi testuali che evidentemente le donne amano replicare sull’avambraccio, probabilmente poggiando la propria preferenza sul fatto che l’avambraccio stesso è una zona del corpo che si presta facilmente a essere ricoperto di frasi e citazioni, considerata l’estensione orizzontale.

Niente naturalmente vi vieta di puntare sui disegni di varia natura, o integrazioni tra più stili. Insomma, anche in questo caso val certamente la pena ricordare come il punto di partenza nell’individuazione del miglior tatuaggio non possiate che essere voi stesse: provate pertanto a pensare a quello che desiderate poter replicare sulla vostra pelle e quali sono i significati che desiderate ricollegare a quel tatuaggio.

Se poi volete avere una mano d’aiuto per poter comprendere quale possa essere un primo modello sul quale poter lavorare insieme al vostro tatuatore, oggi abbiamo il vivo piacere di mostrarvi una gallery con oltre 40 diverse fotografie che vi permetteranno di farvi un’idea iniziale delle opportunità che potete liberamente utilizzare e sposare per la vostra esigenza di body art.

Cercate pertanto di sfogliare la gallery di cui sotto con la giusta curiosità e passione che dovreste avere nell’avvicinarvi a questo settore, e provate a comprendere se qualche foto sia o meno in grado di catturare la vostra attenzione più di altre. Parlatene poi con un buon tatuatore, non prima di aver cercato di analizzare in che modo poter personalizzare il modello proposto per sentirlo ancora più “vostro” e unico.

40 tatuaggi dedicati alla danza e alle ballerine!

tatuaggi danza

tatuaggi danza

Sia che si tratti di un tatuaggio di grandi dimensioni, sia che si tratti di un tattoo minimale e piccolo, non c’è alcun dubbio: la raffigurazione di una ballerina sulla propria pelle è un simbolo di sicura attrattività, che può donarvi un’immagine e un’impressione di leggerezza, di dinamismo, di movimento e di grazia. Ma da chi sono scelti i tatuaggi con le ballerine e dedicati al mondo della danza? Quali sono gli spunti che sarebbe opportuno considerare se volete realmente valutare di applicare un bel tatuaggio con una danzatrice sulla vostra pelle?

Cerchiamo di saperne di più su questo tema che potrebbe interessare moltissime nostre lettrici, e condiamo il tutto con una bella gallery con 40 diverse foto che potrebbero costituire un utile modello base per la realizzazione del vostro prossimo tattoo dedicato alla danza!

Chi si tatua una ballerina?

Per poter arrivare a rispondere puntualmente a tutti questi quesiti, ricordiamo innanzitutto che generalmente i tatuaggi con la ballerina sono scelti da quelle persone che hanno un forte collegamento con il mondo della danza, sicuramente in grado di rappresentare una delle forme d’arte più antiche, diffuse e apprezzate del mondo.

Naturalmente, niente vieta anche a chi non è un ballerino o una danzatrice di farsi un bel tatuaggio di questa categoria sulla propria pelle, mostrando in tal modo tutta la propria ammirazione nei confronti di una forma d’arte di sicuro impatto!

Che cosa raffigurare sulla pelle

Ma che cosa ci si può raffigurare sulla pelle se volete realmente manifestare sulla vostra pelle un bel tatuaggio dedicato al mondo della danza? Anche in questo caso, val la pena rammentare che avete realmente l’imbarazzo della scelta, considerato che le opportunità sono tantissime e tutte ben nutrite!

Di solito, però, si preferisce tatuare sul proprio corpo una forma artistica e acrobatica di movimento, che possa idealmente riprodurre sulla pelle la grazia e il dinamismo di una balletto, e le forme più classiche ed eleganti di danza.

Intuibilmente, niente vi vieta di fare altre scelte. Potete pertanto scegliere di tatuarvi degli altri simboli appartenenti al mondo della danza, come ad esempio delle tipiche calzature da ballerina, oppure potete cercare di richiamare alla mente altri simboli e altri aspetti della danza. Insomma, cercate sempre e comunque di far premiare la vostra fantasia e la vostra creatività, e siamo certi che il risultato finale non andrà certo a tradire le vostre aspettative!

Dove tatuarsi?

A questo punto, ci si potrebbe altresì domandare dove convenga tatuarsi un tattoo appartenente a questa categoria. Ebbene, anche per tal frangente non c’è un must have, visto e considerato che molto dipenderà dalle vostre preferenze. Molto spesso le donne si tatuano queste vere e proprie opere d’arte su schiena, gambe, braccia. Provate a valutare il luogo ideale, anche sulla base dell’ampiezza del vostro tatuaggio e di eventuali vincoli che dovreste cercare di tenere in considerazione (come ad esempio un lavoro in cui i tattoo visibili potrebbero non essere interpretati con la giusta serenità!).

Concludiamo il nostro approfondimento con una bella gallery di 40 diversi modelli che potete utilizzare come bozza per poter realizzare un nuovo tattoo sulla vostra pelle. Provate a comprendere quali siano le varie opportunità che ritenete possano essere preferibilmente spese su di voi, e cercate sempre di valutare in che modo poter personalizzare il modello che avete individuato e che vi sembra più attraente. Parlatene poi con un bravo tatuatore con il quale condividere gli ultimi dettagli, e fateci sapere che cosa avete deciso di fare, e quale è stato il modello che vi è piaciuto talmente tanto da averlo copiato (o quasi!).